domenica 26 febbraio 2012

Chocolate-Caramel Squares

Oggi voglio dar vita ad una specie di "operazione nostalgia" riproponendo 
una ricetta pubblicata nei primissimi giorni di vita del mio blog e,
 secondo me, ingiustamente sottovalutata (mi scuso per la foto, ma ero agli inizi).
Si tratta di dolcetti piuttosto semplici da preparare, la vera difficoltà è avere 
la pazienza di aspettare che gli strati si solidifichino e non è facile quando
 si hanno davanti agli occhi certe golosità.

 per avermi inserito fra i loro blog e per i loro affettuosi commenti.




Per la base lavorate in una ciotola, aiutandovi con un cucchiaio, 1 uovo piccolo, 150 g di farina 00, 3 cucchiai di amido di grano, 50 g di burro fuso, 40 g di zucchero di canna, 1 cucchiaino e 1/2 di lievito vanigliato per dolci e un pizzico di sale.  
Foderate una teglia rettangolare 20x25 cm con carta forno fino a coprire interamente anche i bordi. 
Impastate brevemente l'impasto e distribuitelo nella teglia premendo con le dita per rivestire l'intero fondo con questo primo strato.
Cuocete a 180° per 20 minuti o comunque fino a che il biscotto non risulta lievemente dorato anche in superficie. Non togliete la base dalla teglia perchè è lì che il tutto dovrà riposare fino al momento del taglio.
In un pentolino dal fondo spesso mettete a caramellare a fuoco basso 100 g di zucchero e 100 g di burro. Mescolate solo quando accenna a formarsi il caramello e fate attenzione alla cottura: appena il caramello diventa ambrato, togliete dal fuoco (niente è più amaro dello zucchero bruciato) ed aggiungete con cautela (attenti agli schizzi) 50 ml di panna densa da cucina
Versate il caramello caldo sulla base di biscotto e mettete la teglia in frigorifero per far addensare la superficie abbastanza da potervi versare sopra lo strato ci cioccolato senza che si mischi al caramello.
Fondete al microonde 200 g di ottimo cioccolato al latte e 100g di cioccolato fondente, quindi aggiungete un cucchiaio di burro abbondante e 100 ml di latte intero. Amalgamate bene per evitare che, una volta freddo, il cioccolato presenti sgradevoli striature e versate sullo strato di caramello battendo leggermente la teglia su un piano per far assestare il cioccolato.
Mettete in frigorifero e fatevene una ragione, bisogna aspettare. Il cioccolato non tornerà mai duro, ma avrà la consistenza di un cremino, quindi bisogna aspettare abbastanza da consentire un taglio netto e preciso. 
Prima di rifilare i bordi e tagliare i cubetti formate un decoro a righe trascinando gentilmente i rebbi di una forchetta rivolti verso l'alto sulla superficie.
Enjoy the sweets! 

NOTA: La consistenza della copertura al cioccolato può variare molto a seconda della marca che scegliete.


____________________________________________

Per chi magari ha cominciato a conoscermi solo in questi ultimi giorni 
e avesse tempo e voglia, questi sono alcuni dolci suggerimenti
in linea con "l'operazione nostalgia".
Vi assicuro che pur avendo cominciato da poco
mi sembra di aver scattato queste foto una vita fa.










21 commenti:

  1. Ribadisco il concetto: non so che lavoro fai, ma dovresti seriamente pensare di aprire una pasticceria, sei troppo brava! bacioni e grazie!

    RispondiElimina
  2. Ciao ho scoperto di recente il tuo blog e ti faccio i miei complimenti è stupenda e ricca di bellissime ricette. Mi sono unita ai tuoi lettori. Ciao mary se ti va passa a trovarmi.

    RispondiElimina
  3. Piacere di conoscerti!!!!!Che blog "dolce".....!!!!!
    Complimenti,mi sono aggiunta tra i tuoi lettori fissi....se vuoi vienimi atrovare ho un blog di cucina!!!!buona vita e buona cucina!!!!
    Buon we

    RispondiElimina
  4. che meraviglia questi dolcetti stupendi!
    Buon fine settimana cara, qua c'è un sole meraviglioso, un anticipo di primavera!

    RispondiElimina
  5. beh ci credo che hai nostalgia.. 8 delizie.. anche se ti conosco da poco sono andata a curiosare un po in giro per il tuo blog :-)) e mica per niente ti ho nominata nella mia top ten!!

    RispondiElimina
  6. Certo che sei bravissima sai????? Fai dei capolavori di pasticceria, sono perfetti e questi che erano le prime tue meraviglie io non le avevo viste! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona domenica bella che sei! ma le foto, inanzi tutto, le trovo molto carine..e lìoperazione nostalgia e' una gran bella idea ed iniziativa!
      me le sto segnando tutte.
      mi piaci sempre :D
      grazie

      Elimina
  7. Hai fatto benissimo a riproporre questi quadrotti perchè io che ti ho "scoperto" do poco me li ero persi! :-( Così come mi sono persa tutte quest'altre delizie...vado a recuperare subito il tempo persooooo! :-)

    RispondiElimina
  8. Ne voglio una teglia intera. Me la fai arrivare a casa? Grazie :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendo carta e penna e mi appunto l'indirizzo? :o)

      Elimina
  9. Ciao Vale, hai fatto benissimo a ripubblicare questa ricetta. Hai ragione, quando lanciamo i nostri blog in rete, prima che qualcuno venga a trovarci ce ne vuole ! Un bacio.

    RispondiElimina
  10. Solo a guardare le foto mi si alza la glicemia!! Che spettacolo... bravissima, come sempre. Una domanda mi sorge spontanea: ma tu hai un negozio di casalinghi? No perche', le meraviglie che prepari, le presenti sempre in ottima compagnia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi ha fatto ridere questo commento. Io, da diversi anni, ho una specie di compulsione all'acquisto di accessori per la cucina come alcune donne l'hanno per le scarpe. A Dicembre ho compiuto 30 anni e tutti i miei amici mi hanno regalato attrezzature da cucina e uno di loro ha detto che aprendo i pacchetti sembrava che i regali uscissero da una lista nozze. L'ultima volta che ho traslocato, quelli della ditta traslochi hanno detto di non aver mai visto tante tazze e bicchieri in una casa :o)

      Elimina
  11. Sono un vero incanto per gli occhi. Meglio non immagini che delizia...ho già l'acquolina :) Mi sa che hai proprio ragione, difficile è avere
    la pazienza di aspettare!!! Baci, buona domenica

    RispondiElimina
  12. Ti capisco benissimo,a volte lo faccio anch'io,quello di ripubblicare le mie prime ricette,poco valutate perchè ero agli inizi, e nessuno mi conosceva.Infatti le foto che facevo erano,a guardarle ora,terrificanti hi hi,ma ci rido su,perchè io ero così,e ti posso garantire che ne andavo fiera dei miei scatti :)

    RispondiElimina
  13. ti dirò che mi piace un casino il tuo blog e le tue ricette, le sto copiando tutte!!complimenti!!!!!!!!!!buona domenica!

    RispondiElimina
  14. ma che buoni questi quadrotti al cioccolato. baci

    RispondiElimina
  15. Bellissime tutte<! e l'imbarazzo della scelta!:) un bacio...anna.

    RispondiElimina
  16. CIAO e piacere di conoscerti! favoloso blog e splendide foto! se ti va di passare da me ti invito al mio contest e penso subito ad una ricettina per il tuo ;)
    http://dolcizie.blogspot.com/

    RispondiElimina
  17. Ciao Valentina! Io in effetti ho scoperto il tuo blog in questo momento e mi ha fatto molto piacere la tua "operazione nostalgia"!
    E poi, vista la grande quantità di dolci presenti, non potevo non impazzire!!
    (Ebbene si, il mio blog è interamente dedicato ai dolci, ti lascio intendere!;-))
    Passa anche da me se vuoi, mi farebbe mooolto piacere!
    A prestissimo!
    Laura

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...