mercoledì 25 gennaio 2012

Red Velvet Cake al Cacao (per la cena di San Valentino?)

Questo è veramente il post degli innamorati perchè se oggi posso condividere con voi 
questa ricetta è solo per merito del mio indomito fidanzato, che sfidando 
i problemi di distribuzione della merce a livello nazionale e le leggi di mercato, 
è riuscito a trovare le rose rosse senza le quali questa torta non sarebbe la stessa.
Quale dolce migliore di questo per celebrare l'unione con un uomo così paziente?
Questa è la variante al cacao, quindi non di un rosso acceso (che devo dire
mi inquieta un po'), ma di un marrone intenso con sfumature rosse 
che contrasta magnificamente col candore della cremosa glassa 
al formaggio che è la più classica copertura adoperata per la Red Velvet.
La ricetta originale prevede l'uso del latticello (che da noi non è facilissimo trovare,
ma che può essere sostituito o con una miscela composta da parti uguali di latte 
e yogurt intero o latte con l'aggiunta di un cucchiaio di aceto bianco o succo di limone)
che sembra sia il vero responsabile della colorazione rossastra per via di 
una reazione chimica col cacao.
La glassa poi, è deliziosamente dolce e corposa, vagamente acidula,
e si prepara in due minuti. Cosa chiedere di meglio? 




Foderate sia il fondo che i bordi di uno stampo a cerniera (da 18 cm) con carta da forno imburrata. Otterrete una torta dalla superficie perfettamente liscia e sarà più facile glassarla.
Accendere il forno e impostatelo sui 180°.
In una scodella pesate 180 g di farina 00, 1 cucchiaio di cacao amaro, 1 pizzico di sale. Mettete da parte.
In una seconda scodella unite con le fruste elettriche 150 g di olio di semi, 180 g di zucchero, 1 uovo grande intero e un cucchiaio di estratto di vaniglia. Aggiungete 80 g di yogurt bianco e 25 ml di latte intero e quando il composto è omogeneo aggiungete gli ingredienti secchi e montate con le fruste per qualche minuto.
Per quanto riguarda il colorante rosso non vi do delle dosi perchè molto può variare a seconda del tipo di colorante, quindi valutate voi quando siete soddisfatti della gradazione di colore ottenuta. 
In una tazzina mescolate 1 cucchiaio di aceto bianco con un cucchiaino di bicarbonato, aggiungete questa mestura all'impasto e montate ancora un minuto.
Versate nello stampo foderato, infornate e cuocete per circa 50 minuti (ma verificate sempre con la prova dello stuzzicadenti). 
Sfornate e fate raffreddare del tutto, quindi eliminate la carta da forno. Capovolgete la torta (il fondo deve diventare la superficie) e dividetela in due strati.

Per la glassa niente di più semplice: montate con le fruste per due minuti 250 g di philadelphia, 125 g di zucchero a velo non vanigliato e 2 cucchiaini di estratto di vaniglia




Posizionate il primo disco sul piatto da portata e farcite con uno strato di crema, quindi posizionate il secondo disco avendo cura che i bordi coincidano per avere meno problemi al momento di glassare.
Riguardo la glassatura io procedo così: con un coltello a lama liscia prelevo un po' di glassa e la spalmo senza troppa cura lungo tutto il bordo; metto diverse cucchiaiate di glassa al centro della torta e la spatolo verso i bordi facendola eccedere lungo i margini; comincio a spatolare i bordi col coltello ruotando contemporaneamente il piatto e solo quando sono del tutto soddisfatta dei bordi spatolo la superficie dall'esterno verso l'interno della circonferenza.
Per decorare con le rose come in foto ricordare di foderare ogni gambo tagliato con un pezzetto di carta alluminio per evitare che la glassa assuma odori e sapori "erbosi". 
I puntini rossi sono realizzati con la stessa glassa avanzata.




Con questa ricetta partecipo al contest cibo & baci
ideato da About Food e Smartbox

20 commenti:

  1. Una torta bellissima! Le rose sono la ciliegina sulla torta... anzi sono proprio le rose sulla torta!

    RispondiElimina
  2. Eh sì le rose rosse sono un tocco di classe su questa torta che è già splendida di per sè.... grazie per aver partecipato al nostro contest! :)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia! complimenti Valentina, sembra proprio uscita dalla pasticceria! :)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che spettacolo questa torta! Un San Valentino carico d'eleganza direi... complimenti!

    RispondiElimina
  5. ne ho sempre sentito parlare ma non l'ho mai assaggiata, adesso che ho visto la tua sono curiosissssssima di sapere che gusto ha

    RispondiElimina
  6. Una torta romantica, elegante e (immagino) deliziosa!
    Grazie per questa ricetta e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  7. ma come fai a spalmare la glassa così perfettamente? sei un'artista, una vera pasticcera, brava brava bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aria, sei sempre molto carina, ma credimi se ti dico che non viene così liscia al primo colpo... ci sto un po' e insisto fino a che non sono soddisfatta ;o) Ho visto dei video su You Tube e quei tizi ci mettono 10 secondi!!! O_O

      Elimina
  8. wow, che capolavoro!!!
    io non saprei nemmeno da dove cominciare...
    mi faccio un giro....

    RispondiElimina
  9. Sei davvero bravissima! Complimenti a te e al fidanzato magico :)

    RispondiElimina
  10. un capolavoro! Non c'è che dire...complimenti!

    RispondiElimina
  11. proprio un capolavoro!!! cosa darei x assaggiarla! mi sono aggiunta ai tuoi followers x seguire tutte le tue squisitezze!

    RispondiElimina
  12. Senza offesa per tutte le altre ricette del contest, ma meritavi di vincere! Stupenda!!

    RispondiElimina
  13. Che bel blog complimenti!
    Se ti va visita il blog ufficiale del programma televisivo "International Food: il mondo in tavola"

    http://internationalfoodbyelena.blogspot.com/

    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  14. che bella...complimentissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bree, per i complimenti e per esserti unita ai lettori :o)

      Elimina
  15. Bellissima anche questa :)
    Rosalba

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...