lunedì 23 gennaio 2012

Crostatine con Marmellata di Mirtilli... una Dolce Colazione per San Valentino

San Valentino quest'anno non coinciderà con un fine settimana,
ma se ci organizziamo bene possiamo comunque preparare una colazione 
da consumare a letto con la persona amata per cominciare la giornata con uno
stato d'animo diverso rispetto a quello della solita frenetica colazione 
trangugiata mentre si esce dalla porta di casa.
Per rendere il tutto ancora più speciale ho aggiunto al latte 
dei cappuccini un cucchiaino di estratto di vaniglia che dona un profumo
in grado di addolcire anche il più difficile dei risvegli.
Trovate altri tipi di cappuccino decorato nel post "Fior di Cappuccino".




Per 6-8 crostatine
Potete preparare le crostatine la sera prima con l'unica accortezza di tenerle chiuse in un contenitore ermetico, dopo averle fatte raffreddare del tutto, per preservarne la fragranza.
Accendete il forno a 180°.
Formare l'impasto è semplicissimo: Mettete in una ciotola 1 uovo piccolo, 150 g di farina 00, 20 g di fecola, 50 g di burro molto morbido (ma non fuso), 40 g di zucchero, mezzo cucchiaino di lievito per dolci, 1 pizzico di sale.
Mescolate energicamente il tutto con un cucchiaio, quindi lavorate l'impasto su un piano  fino a che non diventa omogeneo. Appiattitelo leggermente, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare 10-15 minuti in frigo.
Dividete in due parti l'impasto, stendetelo sottilmente (le crostatine dovranno risultare leggere) e con uno stampo per biscotti ricavate dei dischetti della misura adatta alla vostra teglia (di quelle preformate, apposite per l'uso).
Preparate  altrettanti dischi e forate la parte centrale con uno stampo a cuore.
Mettete un cucchiaino di marmellata di mirtilli su ciascuna base, distribuitela in modo omogeneo tenendovi lontani dai bordi e coprite col disco di pasta forato premendo delicatamente per fare aderire i bordi.
Infornate per circa 15 minuti, quindi sfornate, fate intiepidire e cospargete con zucchero a velo (se lo fate sulle crostatine completamente fredde la marmellata non riuscirà ad assorbire lo zucchero a velo e il disegno a cuore non sarà più evidente). 




Per il decoro del cappuccino niente di più semplice. Versate un espresso nella tazza che userete per servire.
Dopo aver fatto diventare spumoso il latte con la lancia della macchina per il caffè, versate la schiuma di latte al centro della tazza (in questo modo la superficie del cappuccino sarà tutta bianca ad eccezione del bordo color caffè).
Col manico di un cucchiaino tracciate delle linee che vadano dal bordo al centro, quindi  estraetelo e asciugatelo con un tovagliolino.



7 commenti:

  1. Ciao Valentina sono Valentina la compagna di contest di Francesca! Grazie per la tua ricetta l'ho già inserita nell'elenco ricette partecipanti:
    http://lacucinachevale.blogspot.com/p/il-buongiorno-si-vede-dal-mattino-chi.html
    Mi unisco volentieri al tuo blog!
    A presto!
    Valentina

    RispondiElimina
  2. che post dolcissimo....e che voglia di rubarne una!!! ;))

    RispondiElimina
  3. Il tuo blog è bellissimo: complimenti per ricette e fotografie!!!
    Hai tantissime ricettine lievitate (che mi fanno tanta gola!!!): se ti fa' piacere ti aspetto al mio Contest! Grazie per la tua visita!

    RispondiElimina
  4. Ciao Valentina, volevo ringraziarti per la visita al mio blog e con grande sorpresa scopro il tuo bellissimo blog. Ti inserirò tra i preferiti....ah, ho seguito il tuo spunto e ho inserito l'opzione 'unisciti a qs sito' pertanto se ti fa piacere e vuoi iscriverti, adesso lo puoi fare :-) Buona giornata

    RispondiElimina
  5. che perfezione!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. ma quanta eleganza! bellissima colazione!

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...