lunedì 25 febbraio 2013

Il Ragù della domenica (Senza Carne)

Oggi una ricetta "truffa" per coniugare gusto e benessere... anche di domenica! :o)
Qualche giorno fa sul blog di Roberta ho visto un ragù di lupini e nel post scriveva della necessità di ridurre il consumo di carne scegliendo altri ingredienti altrettanto nutrienti.
 Ho subito pensato al mio ragù di verdure e mi sono detta che era giunto il momento
di fargli trovare posto fra le numerose ricette dolci e caloriche che trovate qui sul mio blog.

Si tratta di un sugo per la pasta realizzato solo con porri, carote, aglio e pomodoro, 
ma che preparato con alcune accortezze risulta molto saporito e con un invitante colore intenso che a prima vista può trarre in inganno e far pensare a un classico ragù di carne
(vi lascio anche una foto del sugo in modo che possiate farvi un'idea del risultato).
Volendo potete usare questa ricetta come base e provare a usare altre verdure che vi
piacciono di più o che pensate possano arricchirlo in termini nutrizionali.

Per restare in tema di gusto, salute e pranzi domenicali, e per non mandare a farsi benedire i buoni propositi facendo seguire questo primo da un dolce assassino, potreste concedervi anche una "Torta Light al Cioccolato senza Burro, Uova, Latte, Lievito".




Per due persone
Eliminate la parte verde più dura, lo strato esterno e la radice di un grosso porro, affettatelo sottilmente per il lungo e riducetelo a un trito piuttosto sottile.
Affettate sottilmente per il lungo una grossa carota, tagliatela a listarelle fini e fate un trito anche di queste. Se volete potete aggiungere anche un gambo di sedano.
Fate scaldare a fuoco medio in una padella antiaderente un generoso filo d'olio d'oliva e un cucchiaio di burro, quindi versatevi le verdure tritate e fatele prima appassire con un pizzico di sale, poi tostare in padella mantenendo il fuoco dolce.
Ci vorranno 10-15 minuti, ma non abbiate fretta perchè è importante che il trito si brunisca e si sbruciacchi (non perdetelo di vista e mescolate le verdure che bruciano per prime ai bordi della padella). Questo passaggio fa la differenza fra un sugo saporito e un condimento che sa di brodo, di verdure bollite.
Alzate il fuoco e sfumate con 50 ml di vino bianco che farete evaporare completamente fino a che non avvertirete più il minimo sentore di alcol nei fumi che salgono dalla padella.
Aggiungete 4 cucchiai di polpa di pomodoro, 4 cucchiai di latte intero, 1 ciuffo di prezzemolo tritato, 1/4 di dado classico, 1  grosso spicchio d'aglio tagliato a metà e una macinata di pepe nero.




Aggiungete un bicchiere d'acqua e fate cuocere per circa un'ora aggiungendo nuova acqua ogni volta che la precedente è evaporata e valutate se correggere di sale. 
Trascorso questo tempo il sugo deve risultare scuro e denso. Con una forchetta schiacciate le due metà d'aglio - che saranno diventate morbidissime - e parte dei pezzetti di verdura (non usate un frullatore a immersione o il sugo perderà il suo bel colore e l'aspetto simile al ragù trasformandosi in una crema più chiara).

Condite la pasta scolandola un minuto prima e saltandola in padella a fuoco vivo aggiungendo un mestolino di acqua di cottura.
Servite ancora fumante e non dimenticate che sulla pasta della domenica non può mancare una bella grattugiata di parmigiano.




59 commenti:

  1. mi piace, con le verdure tagliate così fini inganna davvero l'occhio! sembra ottimo e vedendo queste cose uno pensa, basta saper cucinare davvero bene che la carne si può eliminare senza troppe sofferenze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia :o)
      L'idea è proprio quella, cercare di dargli un aspetto più simile possibile all'originale.

      Elimina
  2. Molto buono e complimenti per la bellissima foto!! Ciao ciao

    RispondiElimina
  3. Ammazzaaaaa sembra davvero che ci sia carne macinata dentro!!! che bella idea.. e che fame a vedere il tuo piatto di pasta! :-) buona domenica.. baci baci

    RispondiElimina
  4. sembra molto buono ed invitante...peccato che per mequeste verdure siano veleno! le foto sono strepitose, soprattutto quella nella tazza dall'alto buona domenica!

    RispondiElimina
  5. praticamente un soffritto trasformato in ragù! mi sembra un'ottima idea!! buona domenica Vale! bacio

    RispondiElimina
  6. ciao Valentina,molto buona e invitante ,bravissima...un abbraccio e buona domenica !!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Valentina, queste foto mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca!!!
    Questo sugo è....favoloso!!!! Bravissima!!!
    Bacioni, buona domenica :))

    RispondiElimina
  8. Che dire sei bravissima,un risultato fantastico sembra proprio un classico ragù....buona domenica!
    Z&C

    RispondiElimina
  9. è davvero buonissimo!!! ci vuole solo un pochino di cura nella cottura:-) come dici tu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un sugo semplicissimo, quindi un po' di attenzione fa una grande differenza.

      Elimina
  10. che piatto invitante...saporito e colorato, mette buonumore...io ne ho proprio bisogno oggi, qua nevica alla gran più bella...ed io voglio il soleeeeeeeee!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Adoro la pasta al ragù, è la mia preferita.
    foto molto belle, brava!

    RispondiElimina
  12. Ma che buono Valentina! Mi ricorda tanto il ragù di mia nonna... solo che qui c'è un trucco..
    Mi piace!
    Federica

    RispondiElimina
  13. sembra veramente di carne alla vista, quasi quasi provo a imbrogliare i due numeri e vediamo che faccia fanno ;-)

    RispondiElimina
  14. Valentina il tuo sugo ha un aspetto davvero invitante, è buonissimo! Ne faccio uno simili ma il procedimento che hai spiegato sicuramente lo migliora. Complimenti!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  15. BRava Vale, promuoviamo la riduzione del consumo di carne e di proteine animali. Almeno un giorno la settimana...! Io tuo ragù è all'altezza di quello di carne, ne sono certa!
    Bacioni innevati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche più di un giorno a settimana se ci si può procurare del pesce buono ;o)

      Elimina
  16. ha davvero un aspetto invitante!!!

    RispondiElimina
  17. Sai cosa ci farei io con quel "finto" ragù ??? Proprio con quello che hai fotografato lì nel piatto ??? Ci tufferei dentro mezzo chilo di pane caldo appena sfornato ! Semplicemente delizioso ! Un abbraccio e buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da sempre coi sughi preferisco il pane alla pasta *_*

      Elimina
  18. Vale a me la prima cosa che mi è venuta in mente vedendo il tuo ragù nella ciotola.... è stata la SCARPETTA!!!!!!!!!!!!!!




    che voglia!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Che spettacolo, tesoro.. davvero che spettacolo! Questo ragù piacerebbe anche a me, e non poco!! :D Sarei solo costretta ad omettere eventuale formaggio. Ma resta il fatto che tu sei mitica!! :D Sai, oggi ti pensavo tantissimo.. pare d'essere in Lapponia da me: non ha ancora smesso di nevicare e io sogno lo Scirocco.. ti giuro, nel nervoso di stamattina, mentre tremavo e mentre mi riempivo gli stivali di neve molliccia.. ho desiderato di avere la sabbia negli occhi e di respirare il deserto. Cammelli compresi. TVB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacerebbe così tanto avere la neve una volta l'anno, ma capisco che per la quotidianità deve essere una gran rottura.
      Tieni duro, in men che non si dica arriverà il tempo dei cammelli ;o)
      Ti mando un bacione grande :o***

      Elimina
  20. a vedersi è vero con qualche accorgimento due semplice verdure diventano uno spettacolo.Alla prossima

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia! Troppo buono, complimenti:-)

    RispondiElimina
  22. Carissima Vale, intanto grazie per la citazione..è un onore averti ispirato questo post amica!
    Su questo sugo cosa ti devo dire se non..passami il pane pliiissss che vado di scarpetta!!!! ;-)
    Bellissime le foto!!!
    Ti abbraccio, roby ;-) (TKS!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, figurati.
      Anche tu nel club della scarpetta :o)

      Elimina
  23. Diciamo tesoro che questo piatto e come quello napoletano detto" con la vongola fuiuta" ovvero preparare tutto gli ingredienti per il classico spaghetto ma senza vongole:-D:-D!!! Mi piace davvero tantissimo questo piatto!! Un mega bacio, Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Imma :o)
      Date le origini campane dei miei conosco le vongole fuiute, mia mamma le ha fatte l'ultima volta non molto tempo fa (solo i napoletani potevano inventarsi le vongole fuiute! :o)
      Bacioni.

      Elimina
  24. Una sola parola "fantastica" ricetta
    Grazie, Daniela

    RispondiElimina
  25. Valentina che brava! Fai delle foto meravigliose e anche le ricette non sono niente male. Complimenti. eleonora
    http://eilbasilico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  26. Bravissima!! Anche io faccio il ragù di verdure, ma solitamente lo preparo in primavera-estate con le verdure di stagione. Devo provarlo in versione invernale :)
    Belle anche le foto!
    Un bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa :o)
      Beh sì, dal gusto che ne viene fuori credo sia proprio più adatto all'inverno.
      Un bacione.

      Elimina
  27. brava! limitiamo le proteine! e poi dai, questo sembra anche più buono di quello di carne! mangiare un piattone di pasta con sto ragù sarebbe un "sacrificio" che farei ben volentieri. ;)

    RispondiElimina
  28. gran bella ricetta, me la segno per il pranzo di domenica...magari per una pasta al forno, con tanta besciamella!

    RispondiElimina
  29. Ha un colore e un aspetto che non ha nulla da invidiare al classico ragù e meno che mai la carne , che di questi tempi non si sa a quale animale votarsi.
    L'unica , forse, sarebbe eliminarla.
    Veramente un bel piatto :)

    RispondiElimina
  30. Ha un bellissimo aspetto e secondo me è perfetto per sostituire il ragù della festa. Ricorda molto la genovese che è uno die miei condimenti preferiti per la pasta della domenica :D

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  31. ciao Valentina, arrivo da Elisa, posso farti i complimenti? Tutto impeccabile, ricette e foto! Bravissima, ti ho aggiunto anch'io ai miei link, alla prossima allora!

    RispondiElimina
  32. ha un aspetto davvero invitante, io non mangio quello di carne e avevo quindi rinunciato completamente al ragù, ma con questo ci faccio un pensierino!;)
    un bacio

    RispondiElimina
  33. Il ragù vegetale lo preferisco al classico, mangio pochissima carne!!
    Non vedo l'ora di provare la tua ricetta, io lo preparo in modo diverso!!
    Piattino appetitosissimo :)
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  34. ma che meraviglia questo ragù senza carne cara Vale! io l'ho fatto un paio di volte alle verdure (peperoni, zucchine e carote) ed era venuto divino...non ti smentisci mai amica mia! E queste foto? Non so, mi sembra di essere ripetitiva ogni volta che passi di qui! Non è che ti scoccia se ti dico che sei la perfezione in assoluto????
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come potrei scocciarmi? Al massimo mi imbarazzo un po' :o)
      Un bacione forte :o***

      Elimina
  35. Delizioso, un sughetto di verdure con la tecnica del ragù, geniale e assolutamente da provare! Un bacione

    RispondiElimina
  36. Ciao Vale so che non c entra niente con la tua buonissima ricetta, che proverò sicuramente, ma vorrei sapere da te se hai mai fatto in casa il pane di segale (come quello per babbo Natale per intenderci) ho letto la ricetta del tuo pane al muesli e latte, ha lo stesso sapore o è un pò più dolciastro. Grazie e un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nunzy :o)
      Non ho mai fatto il pane di segale, quindi non posso aiutarti.
      Il pane col muesli che trovi qui da me non è dolciastro, ma non ha certo il sapore "forte" e caratteristico del pane di segale, quindi non credo vada bene se quel sapore particolare è quello che desideri.
      Un bacio.

      Elimina
  37. io non sono tra quelle da stimolare alla riduzione dell'apporto di carne, non ci impazzisco più come prima, quindi un piatto del genere che posso che amarlo alla follia! e che foto! baci :-X

    RispondiElimina
  38. Buono, buono, buono! Mi piace! :D Voglio farlo al più presto, deve essere molto gustoso e già so che lo adorerò <3 Un abbraccio e complimenti, buona serata! :**

    RispondiElimina
  39. Ho appena scoperto il tuo blog grazie a Food and photography. Complimenti, da ora ti seguo! Se ti va passa da me!
    Ciao!
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia :o)
      Grazie per esserti unita ai lettori del blog.

      Elimina
  40. questa sana idea di ragù è molto allettante e da provare quanto prima!!!un bacione cara vale

    RispondiElimina
  41. Ciao Vale, l'avevo visto su Sale e Pepe e mi ispirava tanto. La tua versione è golosissima e le foto favolose!

    RispondiElimina
  42. Mi piace l'idea di questo ragù senza carne (io che odio il ragù classico!!!).... bella bella bella!!!
    Compliments

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...