giovedì 27 dicembre 2012

Il Pan Brioche senza Burro e Uova (ai Mandaranci e Cannella)

Ci pensavo su da diverso tempo ormai e se ben ricordate, ultimamente vi ho scritto di
un pan brioche duro come la pietra, ma oggi... oggi no! Oggi con immensa soddisfazione posso scrivervi di un pan brioche senza uova e burro e, ciononostante, morbidissimo, 
profumato, invitante e con un'alveolatura davvero fantastica.
Quando l'ho sfornato, gonfio, con la sua superficie scura e lucida, e sformandolo mi son resa conto di quanto fosse soffice, già ero al settimo cielo, ma quando il giorno dopo ho visto che era rimasto ancora morbido ho pensato "E' lui. Finalmente ce l'ho fatta".
Il bello è che non c'è stato nemmeno bisogno di lievitazioni molto lunghe e a basse temperature (che solitamente preferisco) e il pan brioche ha richiesto solo una mattinata. 
La cannella, come vedrete nelle foto che seguono, non l'ho messa direttamente nell'impasto, ma l'ho distribuita insieme a un po' di  zucchero in una venatura sottile che percorre il pane come in un pan girella donando un ulteriore profumo d'inverno.
Spalmandone una fetta con creme o marmellate potrete sentirvi meno colpevoli.

Un ringraziamento al blog "La micia fa le fusa e io il punto croce"
per aver inserito questo blog fra gli altri scelti per il premio Dardos.




stampo 12x30
Cominciate preparando un infuso ben caldo con 185 ml di latte intero, 50 g di zucchero semolato, 7 g di malto di riso (in alternativa usate del miele) e la scorza grattugiata di due mandaranci (va bene anche la buccia di una grossa arancia). In questo modo tutti i profumi si mescoleranno e gli oli delle scorze rilasceranno tutto il loro aroma.
Quando questo infuso si è intiepidito, mettete nella scodella della planetaria 150 g di farina 00, 150 g di farina manitoba, 5 g li lievito di birra secco e mescolate brevemente per miscelare questi ingredienti.
Cominciate a far lavorare il gancio a bassa velocità e versate l'infuso sulle farine. Aggiungete anche 25 g di olio di semi e quando i liquidi sono stati assorbiti dalle farine aumentate la velocità e lasciate impastare per 15 minuti.
Trascorso questo tempo, l'impasto si staccherà da solo dai bordi della scodella e comincerà ad "arrampicarsi" su per il gancio.
Spegnete l'impastatrice, lavorate brevemente l'impasto con le mani per dargli la forma di un panetto e mettetelo a lievitare in una scodella coperta con la pellicola ben stretta per favorire la formazione di un ambiente ricco di umidità all'interno.
Dopo un'ora, infarinate pochissimo il piano di lavoro e lavorate nuovamente l'impasto per dargli la forma di un rettangolo alto 1/2 cm e col lato minore pari alla lunghezza dello stampo in cui intendete cuocere il pan brioche.
A parte mescolate 40 g di zucchero semolato e due cucchiaini colmi di cannella in polvere e cospargete questa miscela in maniera uniforme su tutto il rettangolo lasciando libera solo una striscia finale di 1 cm che servirà da "chiusura" al rotolo.
Arrotolate la pasta su se stessa fino a ottenere un rotolo che trasferirete nello stampo posizionando la giuntura verso il basso.
Riguardo lo stampo, io ho usato uno di quelli usa e getta, di carta oleata marrone, tipici di panettoni e colombe, quindi mi è bastato ungerlo appena con un velo d'olio di semi, ma in mancanza consiglio di usare uno stampo di alluminio leggero e foderarlo internamente con della carta da forno per non rischiare di avere problemi al momento di sformare il pan brioche.






Lasciate lievitare il rotolo all'interno dello stampo, coperto con la pellicola appoggiata sopra, lasciandolo in un luogo tiepido. Non abbiate fretta e non infornate il pan brioche se prima non si è gonfiato parecchio arrivando quasi ai bordi dello stampo. 
Il tempo necessario varia a seconda della temperatura dell'ambiente, ma anche da questa attesa dipende la sofficità del risultato finale e vale la pena di essere pazienti.
Spennellate la superficie con una mestura composta da un tuorlo e un cucchiaio di latte intero formando un velo uniforme e infornate a 180° per 30 minuti.




In queste foto potete vedere nel dettaglio il modo in cui la cannella percorre in una sottile linea tutto il pan brioche che potrete "sfogliare" proprio seguendo questa venatura (foto in basso).




Con questa ricetta partecipo a "Natale a colazione"


96 commenti:

  1. È davvero stupendo tesoro e Vale appena puoi passa da me c`é una bella sorpresa per te!! Baci

    RispondiElimina
  2. Spettacolare! non sono riuscita a passare prima, ma ti uguro di trascorrere delle belle giornate di festa.
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  3. che meraviglia questo pan brioche,mi sembra di sentirne il profumo!!! Buone Feste cara Valentina!

    RispondiElimina
  4. ciao Vale come stai???? complimenti per questo pan brioche, è veramente geniale, l'aspetto è meraviglioso e ti dirò che ho scoperto da poco il mandarino nei dolci e mi piace tantissimo, con quella spirale di cannella poi è il top per la vista e il palato!!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto bene, grazie Tiziana :o)
      Sarà che quando ero piccola mettevamo le bucce di mandarino sulla stufa o nel camino per diffonderne l'odore, ma per me quel profumo sa proprio di Natale.

      Elimina
  5. Uh ma è un cinnamon roll gigante!
    Me lo segno, lo adoro!!!!
    Ti auguro un buon proseguimento feste e un sereno 2013!

    RispondiElimina
  6. Caspita!!!! Io già lo faccio senza burro e con olio.. ma tu addirittura senza le uova!! Dalla foto dentro si vede la sofficità! Deve essere squisito... Bravissima... Buon S. Stefano :-) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era fondamentale eliminare anche le uova perchè così mi sono potuta preparare un bel french toast senza disperarmi ad ogni boccone per aver fatto impregnare d'uovo una fetta di pan brioche che l'uovo ce l'aveva pure dentro l'impasto ;o)
      Baci.

      Elimina
  7. dalla foto sembra una vera bonta', mi piace molto ....bravissima !!!!!

    RispondiElimina
  8. Caspita che capolavoro, mi piacerebbe provarlo!!! Brava e tanti auguri!!!

    RispondiElimina
  9. Wow ma che colazione di lusso stamattina!! :) Tantissimi auguri di buone feste cara Vale!!
    bacio

    RispondiElimina
  10. Ciao Vale..ti ho fatto gli auguri????
    Sai che nella confusione di questi giorni non me lo ricordo????
    TANTI AUGURI!!!!
    Ma che bello questo pan brioche!!! Bravissima..poi la cannella con lo zucchero dentro sono una genialata!! Bellissimo l'effetto spirale nella fetta!!!!
    Un abbraccione! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah aha ah tranquilla Roby, già fatti :o)
      Un bacione grandissimo.

      Elimina
  11. è...è....semplicemente un sogno!!!!!quanto sei brava, è perfetto e sicuramente buonissimo!

    RispondiElimina
  12. Un ottimo dolce per la prima colazione...bellissima presentazione..riesco ad immaginare il profumo del mandarancio...
    Auguri!

    RispondiElimina
  13. se ne può sentire il profumo e potrei aggiungere... "dai, buttati, che è morbido!:-)" bellissimo, e buonissimo di certo! baci e buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non garantisco che possa attutire una caduta :o)

      Elimina
  14. È stupendoooooo!! E che belle fotoooo!!!! ^_^

    RispondiElimina
  15. carissima TANTI AUGURI!!!!
    sei sempre troppo brava e sei la maga del perfezionismo
    bacioni

    RispondiElimina
  16. Meraviglioso.... mi piacciono oltretutto pure le tue foto...rendi tutto ancora piu bello !!!!
    Buone feste
    Kiss

    RispondiElimina
  17. bellissimo! complimenti ottima la ricetta e le foto!
    Tanti auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  18. Fantastico complimenti!Va benissimo inserisco subito, bacio.

    RispondiElimina
  19. Ciao! E' molto interessante questa ricetta! Non è facile far venire bene un pan brioche senza burro, però pare proprio che il tuo sia sofficissimo!

    RispondiElimina
  20. Ciao Vale :) Pan brioche golosissimo e perfetto, complimenti :) Ti abbraccio, buone feste! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale :) Ti auguro anche io un sereno anno nuovo, che sia felice e ricco di sorrisi :) Un abbraccio :**

      Elimina
  21. Questa ricetta è davvero strepitosa, purtroppo (per ora) non ho la planetaria che credo sia indispensabile per una buona riuscita
    Dirti che sei sempre più brava sarà inutile ma te lo dico ugualmente
    Grazie!
    Un abbraccio, Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela :o)
      In effetti la planetaria "maltratta" l'impasto con un vigore che a mano è quasi impossibile.
      Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  22. buono e profumatissimo oltre che leggero!

    RispondiElimina
  23. ciao vale...meraviglioso!!!che faccio provo subito????dai si !!! poi ti faccio sapere!! buona giornata

    RispondiElimina
  24. Riesco quasi a sentire il profumo a distanza *_*
    Deve essere perfetto per la colazione (e per la merenda...).
    Ne approfitto per augurarti buone feste e un felice anno nuovo, mia cara :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  25. Mamma mia questo pan brioche è davvero perfetto. Finisce dritto dritto nella mia to-do list, e io non vedo l'ora di affondarci i denti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Ciao Valentina!
    Ti seguo da un po' e le tue ricette mi piacciono molto! :)
    Questo pan brioche sembra delizioso e mi piacerebbe provare a farlo!
    Però sono intollerante al frumento e al grano, dunque non posso usare le farine che hai usato tu. Ti chiedo un consiglio: secondo te si può fare anche con farine diverse? Quelle che hai usato tu sono forti dunque potrei utilizzare il kamut o il farro.. tu cosa mi consigli?
    Grazie!

    Tanti auguri di buone feste!
    Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora prima di tutto grazie per essere una lettrice di questo blog :o)
      Devo dire che io non ho molta dimestichezza con le farine "alternative", quindi non saprei dirti se il risultato può essere ugualmente soffice con la farina di kamut (non ho idea di come sia messa a glutine ad esempio).
      Ho usato la farina di kamut per preparare i savoiardi (ho anche postato la ricetta se può servirti) e sono rimasta molto soddisfatta, ma non saprei se per un lievitato come questo va ugualmente bene.
      Per questi dubbi ti consiglio di rivolgerti ad "Aria in Cucina", lei di certo saprà consigliarti meglio di me.
      PS Ricambio i tuoi auguri e ti mando un abbraccio.

      Elimina
    2. Ho visto la ricetta dei savoiardi e me la sono messa nella lista delle ricette da provare ;)
      Seguo anche Aria, dunque proverò a chiedere anche a lei! Ti ringrazio e ti faccio sapere appena provo questa ricetta e l'altra.

      Ricambio l'abbraccio,
      Giorgia

      Elimina
  27. Ciao Valentina, ottimo questo pan brioche, senza burro e uova, da non crederci!!!!! Bravissima!!!
    A presto :))

    RispondiElimina
  28. Che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Splendido e profumato questo lo devo provare!!!!!!! E complimenti per la vincita!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, è stata una bella sorpresa per Natale :o*

      Elimina
  29. Ieri, non sono riuscita a commentare questa meraviglia ! Avevo problemi con internet..entravo da te, e non mi caricava la pagina..dopo averci provato due o tre volte, ho lasciato perdere perché l'alternativa era quella di prendere il portatile e lanciarlo dalla finestra..ma oggi eccomi..bene..ho la bava..questa è la mia colazione ideale..e mi affascina enormemente il fatto che in questa ricetta non ci siano uova e burro..ma come fai ?? Sei una maga ?? dillo ! ammettilo !
    Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No..ma vedo che in realtà l'hai postato oggi..quindi non riuscivo ad entrare perché in realtà la pagina non c'era..è così ?? Misteri di blogger !

      Elimina
    2. No, l'ho postato ieri e oggi l'ho aggiornato, quindi in effetti era o un problema tuo di connessione o di blogger che a volte si impalla (io certe volte quando non riesco a postare i commenti divento nervosissima e il rischio computer fuori dalla finestra è dietro l'angolo :o)

      Elimina
  30. ma che meraviglia...potessi trovarne un paio di fette per la colazione di domani mattina...........!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  31. il risultato è perfetto! Dalle foto sembra sia davvero soffice! Negli ultimi tempi ho combattutto anch'io con risultati effetto "stone" ma pur essendo un'amante di questo stile nell'arredamento, in cucina proprio "non ci casca" come si dice a Roma. Mi segno la tua ricetta perchè il fatto che non abbia ne burro ne uova me la fa amare ancora di più.
    Grazie.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  32. E infatti ti è venuto stupendo *_* Mamma mia mi pare di sentirne il profumo!! Un bacione

    RispondiElimina
  33. Voglio davvero provare! Sisisi segno la ricetta, un abbraccio e buon anno!!

    RispondiElimina
  34. Questo pan brioche è un'opera d'arte! Basta, è ora che io prenda un po' di coraggio e provi una delle tue ricette, anzichè continuare soltanto a sbavarci su :D
    Un abbraccio da una tua silenziosa ma fedelissima follower!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora grazie per le tue visite anche se silenziose ;o)

      Elimina
  35. Ciao Valentina, sono passata di nuovo per farti gli auguri di BUON ANNO!!
    Auguro a Te e ai tuoi cari un 2013 ricco di gioia, serenità e tanta salute !!!
    Un abbraccio :))

    RispondiElimina
  36. ciao!! che pan brioche favoloso, soffice senza troppi grassi!! mi segno tra i tuoi followers per continuare a seguirti, passa anche da me, mi farebbe piacere, a presto e felice anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marzia :o)
      Grazie per esserti unita ai lettori del blog.

      Elimina
  37. Augurandoti un felice 2013, invito te e i tuoi lettori a partecipare alla scelta dei migliori film 2012 sul mio blog.

    RispondiElimina
  38. è favoloso!! bravissima :-) tanti auguri di buon anno :-D

    RispondiElimina
  39. E' pazzesco!!! Se è veramente anche soffice è perfetto...sai, io sono sempre alla ricerca della ricetta light!!! ;-)
    PS: ho trovato il tuo blog per caso e mi sono unita ai tuoi lettori...complimentoni!!!! Se ti va...vieni a farmi visita!!!!!

    RispondiElimina
  40. che pan brioche divino...complimenti! volevo dirti che ti ho menzionato nel mio post, nulla di particolare, ma se ne ho occasione, parlo volentieri di te, passa a vedere:
    http://www.dolcementeinventando.com/2013/01/anno-nuovo-fotocamera-nuovae-una-panna.html
    BUON ANNO NUOVO CARA VALE!

    RispondiElimina
  41. A volte delle.ricette sembrano dei ver e propri miracoli e questo pan brioche ne e'l'esempio,nonostante l'assenza di burro e uova!Quelle venature poi sono una delizia per occhi e palato....mi hai ricordato che da troppo non faccio un lievitato,stavo pensando ad un estonian kringle,magari con una farcitura profumata i mandaranci!Nell'attesa mi gusto questa meraviglia....bacioni Valentina e tantssimi auguri anche a te!

    RispondiElimina
  42. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  43. Che meraviglia....non oso aggiungere niente altro....e' spettacolare per i colori e i sapori!!!!!!Complimenti....buona befana!

    RispondiElimina
  44. Ma è bellissimo!!!
    Bellissimo il ghirigoro all'interno, bellissimo il fatto che i profumi vengano accentuati dall'infusione, bellissima l'alveolatura, bellissima la leggerezza, bellissime le foto...bellissima ricetta!!!
    E bravissima (come sempre) tu!
    Buon inizio anno :)

    Alice

    RispondiElimina
  45. davvero interessante questa ricetta, e molto belle le fotografie!

    RispondiElimina
  46. Bimba hai visto l'ultima mail? Baciotti e buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  47. è la prima volta che visito il tuo blog, mi ha fatto piacere averlo conosciuto!!! sei molto brava! complimenti!!!

    RispondiElimina
  48. Senza burro e uova? mi piace tantissimo, è stupendo... bravissima!
    Buon Anno :)

    RispondiElimina
  49. SCUSA..una info..volevo provare a farla stasera ma ho bisogno di regolarmi con i tempi..grosso modo a te quanto ha impiegato a lievitare???
    Graziee :)!
    Baci
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara :o)
      Non ci ha messo tanto (se si pensa che la brioche la tengo a lievitare in frigo ore e ore e ore...). Nello stampo l'avrò lasciato due ore (a temperatura ambiente coi termosifoni in casa) e si è gonfiato parecchio arrivando quasi al bordo e anche in forno il volume è aumentato parecchio, quindi mi raccomando, non scegliete uno stampo troppo piccolo perchè l'impasto appena lavorato sembra poco e trae in inganno ;o)
      Un bacione.

      Elimina
  50. Lo farò questo w.e.!!!!! una cosa sola.. in quanto ti lievita la 1° lievitazione? grazieee smackk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia :o)
      Mi fa piacere che hai deciso di provare. L'ha fatto anche Aria ed è rimasta contenta.
      Io ho scritto un'ora, ma ovviamente dipende anche dalla temperatura che hai in casa. Affidati al volume, quando è quasi raddoppiato è ok.
      Baci.

      Elimina
    2. Grazie cara.. difatti ieri la mia amica Cristina del blog la zucca capricciosa.. mi manda il link ad un post di Aria.. io vedo la brioche e seguo il link di Aria che porta da te.. e mi rendo conto che l'avevo già commentata e salvata!!!! e dato che Cri l'ha fatta con successo.. m'ha fatto venire voglia di farla immediatamente anche a me.. E così ti ho scritto della lievitazione per regolarmi più o meno con i tempi! Ma tanto in casa mia con i termosifoni a palla fa caldo.. ma io per sicurezza metto sempre in forno spento con lucetta accesa.. Ti farò sapere allora!!!! Grazie ancora.. smackkkk

      Elimina
    3. ah.. ultimissima cosa.. il tuo stampo che misure ha?

      Elimina
    4. 12x30, lo scrivo anche nel post :o)

      Elimina
    5. Fattooooooooooooooooo.. è venuto meravigliosamente buono e soffice!! Una ricetta strepitosa... davvero!!! appena la pubblicherò ti avviso! e sarai stra stra stra citata!!! :-D

      Elimina
    6. Che bello, sono davvero contenta che sia piaciuto anche a te! :o)
      Un bacione :o******

      Elimina
  51. Pubblicato stamattina passaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  52. Sono passata per il tuo blog e questa e' la seconda ricetta che visito.
    Ti faccio i miei complimenti perche' sei proprio una brava cuoca e hai stile anche nel fotografare le tue creazioni! Brava!!!
    Anche quì sono ripetitiva nel chiedertelo, ma hai usato il forno statico o ventilato? Ripiano centrale del forno?
    Dato che andro' avanti a sbirciare tra le tue creazioni, anticipatamente ti chiedo se usi, nel caso fosse statico,sempre questo per tutti i dolci e salati che sforni, così evito di chiedertelo a ogni tua ricetta che leggo.
    Grazie e ancora complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :o)
      Sì, il forno è sempre quello da quando ho il blog: a gas, statico.
      Inforno quasi sempre nel ripiano centrale (quando non è così lo specifico).

      Elimina
  53. Alla ricerca di una ricetta di panbrioche senza burro, mi sono mbattuta nel tuo blog. Ho preso ispirazione dalla tua versione, facendone una mia. E' un gran piacere seguirti e sarà un piacere anche menzionarti sul mio blog.... così, come ben trovata!! ^_^
    Complimenti per queste pagine, sei davvero brava!! A presto!

    RispondiElimina
  54. ma è fantastico!! è possibile sostituire la farina di manitoba con farina integrale?

    RispondiElimina
  55. Do you see why the right opportunity is better than the best "job".

    There are many companies that offer this opportunity but be careful
    as there are many scam artists too. You can either go through an affiliate network such as Mobooka or Click - Bank, or
    you can go to the company's website to see if they have an affiliate program.



    Feel free to surf to my web blog; work from home job

    RispondiElimina
  56. Bally shoes are produced in Italy or Switzerland, and combine high quality leasther with up to dae
    designs. Opinions remain divided, but belly dancing features a centuries old tradition in Africa along with the Middle East.
    To attain the 100 shoe goal, only 60 men need contribute $5 each.



    Also visit my blog post :: sepatu kerja pria

    RispondiElimina
  57. I love your blog.. very nice colors & theme. Did you create this website
    yourself or did you hire someone to do it for you? Plz respond as I'm looking to create my own blog and would like to find out where u got this from.
    thanks

    Take a look at my web-site :: clash of clans hacks

    RispondiElimina
  58. Oh my goodness! Amazing article dude! Thanks, However I am
    having troubles with your RSS. I don't understand why
    I am unable to join it. Is there anybody having the same RSS problems?
    Anyone that knows the answer will you kindly respond?
    Thanks!!

    Here is my site ... EMOBILE CODE

    RispondiElimina
  59. Wonderful post! We will be linking to this great content on our site.
    Keep up the good writing.

    Have a look at my web-site forex

    RispondiElimina
  60. This type of lingerie shapes, tones, smoothes and sometimes even lifts the problem areas in the body.
    The premise behind using professional grade equipment is that the
    exercises performed will be more effective.
    They're fitted at the hips and straight on down toward the knees.


    Also visit my website womens nike workout clothing

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...