mercoledì 7 marzo 2012

Zuppa Tiepida di Lenticchie Egiziane con Crostini Aglio e Origano

Col post di oggi voglio salutare idealmente l'inverno. Non importa se fra una
 settimana diluvierà, per me è iniziata la primavera e nessuno mi convincerà del contrario!
Per un bel pezzo non sarà più tempo di zuppe e piatti fumanti,
 quindi oggi vi propongo una zuppa da gustare tiepida, semplicissima e leggera, 
che segna un giusto compromesso fra il bisogno di calore 
dell'inverno e il desiderio di leggerezza della primavera.
Le lenticchie egiziane poi, col loro colore, evocano subito scenari solari.
Non l'ho ridotta in vellutata perchè preferisco sentire la polpa sotto i denti, 
ma se volete potete tranquillamente farlo dato che i crostini croccanti
 bilanciano il tutto in termini di consistenze.




Per 2 persone
Tritate finemente 1/2 cipolla e un gambetto di sedano e fate appassire il trito in olio d'oliva, senza farlo dorare, a fuoco dolce. 
Aggiungete 200 g di lenticchie egiziane e una buona dose d'acqua. Aggiungete sale e pepe. Se avete qualche spezia di vostro gusto, aggiungetela pure.
Questo tipo di lenticchie ha sicuramente un gusto più delicato rispetto a quelle "classiche", ma hanno il pregio di poter essere cotte in poco tempo senza bisogno di essere messe in ammollo per diverse ore.
Dopo una trentina di minuti assaggiate le lenticchie per controllare il grado di cottura e decidete anche se farle tirare ancora o se preferite una zuppa più brodosa.
Per i crostini, rifilate i bordi a delle fette di pancarrè maxi e tagliate ogni fetta in quattro bastoncini. 
Schiacciate un piccolo spicchio d'aglio fino a ridurlo in purea e mescolatelo ad una tazzina d'olio d'oliva. Spennellate, o distribuite a filo, l'olio sui bastoncini di pane, cospargete di origano e pepe e metteteli a tostare su una griglia a fuoco basso.
Per ottenere crostini veramente croccanti tenete sempre il fuoco basso. In questo modo  ci vorrà un po' più di tempo, ma non si coloreranno troppo velocemente prima che tutta l'umidità sia stata eliminata dal pane.
Io dispongo i bastoncini in senso obliquo rispetto le righe della griglia e non li muovo fino a che non è il momento di girarli perchè mi piace che i miei bastoncini siano rigati in maniera piuttosto netta e in questo verso :o)
Servite la zuppa tiepida, con un filo d'olio fresco e abbondante prezzemolo tritato.





19 commenti:

  1. Ottima per questo periodo un po' altalenante tra inverno e primavera!!!
    E veramente belli esteticamente i tuoi crostini!
    Un bacione, ciao!!!

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo le lenticchie egiziane, il loro colore mi piace molto di più di quelle che di solito si usano! bello e buonissimo l'abbinamento con i crostini "conditi"! brava Valentina! bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio questo colore mette più allegria ;o)

      Elimina
  3. Mmmmmhhhhhhhh, sento già il buon profumino di questa zuppa!
    Come sono le lenticchie egiziane? Sono quelle rosse decorticate? Se no dove si possono trovare?

    Ciao e grazie,
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono quelle arancioni e piccole. Le ho viste in giro in molti supermercati, sia in busta che da comprare a peso, quindi credo si trovino facilmente.

      Elimina
  4. ...e adesso dove le trovo le lenticchie egiziane? che bel piatto, complimenti

    RispondiElimina
  5. Complimentissimi per il blog! Una ricetta più bella dell'altra...E questa zuppa ha dei colori stupendi! Ti seguo. Baci.

    RispondiElimina
  6. Ciao Valentina... hai un blog meraviglioso! E le foto poi sono stupende. Mio marito si è da poco appassionato alla fotografia e adesso si è messo in testa di fotografare i miei piatti.... se venissero bene almeno la metà delle tue sarei al settimo cielo.
    Complimentoni.
    Elisa

    RispondiElimina
  7. Bel modo di salutare l'inverno, con tutti quei colori che mettono allegria e già voglia di primavera ;)

    RispondiElimina
  8. Me gusta mucho questo saluto all'inverno ^_^ Anche per me è arrivata la primavera (o forse nella mia cucina non l'ho mai laciata andar via davvero) ma questa zuppa così gustosa, appena tiepida, sarebbe perfetta tutto l'anno. Quei crostini così perfetti sono bellissimi. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  9. speriamo di salutarlo si l'inverno! fantastica zuppa e blog interessantissimo! lieta di fare la tua conoscenza :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Valentina..grazie di essere passata a salutarmi! il tuo blog è bellissimissimo...ne ho di strada da fare per raggiungere i tuoi livelli :D! complimentoni!

    RispondiElimina
  11. Un saluto carissima con i fiocchi e decisamente molto colorato e saporito!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  12. Con questa giornata piovosa, oggi qui in Sicilia sembra tornato l'inverno, quindi questa minestra va benissimo! Volevo farti anche i complimenti per le nastrine e girelline bellissime e sicuramente buonissime che hai preparato con tanto amore! ^_^

    RispondiElimina
  13. col freddo che sento oggi non disdegnerei affatto un piatto così squisito e caldo! :-)) buona giornata :-)

    RispondiElimina
  14. SwagBucks is a very recommended get-paid-to site.

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...