giovedì 16 febbraio 2012

Cioccolatini allo Zafferano con Ripieno al Mascarpone Salato

Da quando ho visto il banner  del contest "Colors and food" con tema "giallo zafferano"
ho pensato che fosse una bella idea quella di cercare di sdoganare questa 
spezia così preziosa dal solito ruolo che assume nella preparazione del noto risotto.
Tuttavia è anche vero che ha un gusto talmente particolare e riconoscibile che è 
veramente difficile cercare di trovare delle combinazioni di sapori equilibrate.
Io ci ho provato con questi cioccolatini. 
Mordendoli sentirete per prima cosa il contrasto di consistenza fra l'esterno croccante 
allo zafferano e il ripieno morbido e leggermente sapido al mascarpone.
Per qualche istante vi sembrerà di non avvertire lo zafferano, ma poi...
eccolo, quel gusto che resta sul palato.
Ho scelto una forma molto semplice e rigorosa a "pacchetto"
e ho decorato con degli schizzi di colorante in gel rosso che ricorda il colore
intenso dello zafferano in polvere.





Per 16 cioccolatini
Fate fondere al microonde, a temperatura bassa e a brevi intervalli di tempo, 150 g di cioccolato bianco di buona qualità. Quando vedete che il cioccolato è morbido mescolate con un cucchiaio per terminare di sciogliere i grumi per evitare di rischiare di bruciarlo dato che è molto delicato e nel microonde può facilmente caramellare.
Quando avete un composto fluido aggiungete una bustina di zafferano e mescolate per distribuirlo omogeneamente. 
Il cioccolato sarà tutto picchiettato di minuscoli granellini rossi ricchi di sapore.




Pulite molto bene lo stampo per i cioccolatini prima di usarlo. Io trovo che quelli con la miglior resa siano quelli che vedete in foto, ma non saprei dirvi esattamente il nome del materiale (per intenderci sono quelli che sembrano fatti di una plastica trasparente molto pesante e resistente).
Colate un po' di cioccolato aromatizzato in ogni vano e ruotate lo stampo, battendolo leggermente se necessario, per fare in modo che il composto aderisca a tutta la superficie che poi sarà l'esterno del cioccolatino con uno strato sottile, ma non troppo (o saranno troppo fragili dopo).
Quando siete soddisfatti fate colare tutto il cioccolato in eccesso inclinando lo stampo su un foglio di carta da forno e spatolandone la superficie per rendere i contorni dei cioccolatini più precisi e recuperare tutto il cioccolato.




Mettete lo stampo in frigorifero per far indurire perfettamente il cioccolato.
Una volta ho letto che non si dovrebbero far raffreddare i "gusci" dei cioccolatini in frigorifero perchè l'umidità di quell'ambiente pregiudica la conservazione del prodotto finale, ma per prima cosa aspettare che si induriscano a temperatura ambiente per me, che sono impaziente cronica, è una vera tortura e poi i cioccolatini non durano mai abbastanza a lungo da doversi preoccupare della loro conservazione. 
Per il ripieno fate fondere 50 g di cioccolato bianco procedendo nello stesso modo spiegato sopra e unite 50 g di mascarpone mescolando con un certo vigore per eliminare tutti i grumi. Aggiungete un pizzico di sale fino al ripieno e assaggiatelo per stabilire il grado di sapidità che ritenete più appropriato.
Mettete anche il ripieno a riposare in frigorifero (dovrebbe bastare una decina di minuti) e riempite i gusci solo quando sono ben induriti e il ripieno è sodo e facilmente trasferibile in una tasca da pasticciere.
Fate attenzione che il ripieno sia sotto il livello dei bordi dei cioccolatini o al momento di chiuderli con lo strato finale di cioccolato avrete dei problemi.

Mettete lo stampo in frigorifero per altri 10 minuti, quindi coprite col cioccolato allo zafferano che avete recuperato nella fase iniziale e spatolate per ottenere una superficie più liscia possibile e bordi netti.

Se volete andare sul sicuro a questo punto vi conviene mettere lo stampo in freezer per 15 minuti. Il pregio di questo tipo di stampo è la facilità con cui alla fine si estraggono i cioccolatini. Mentre con uno stampo in silicone dovreste mettervi ad estrarre un cioccolatino per volta, con questi stampi basta capovolgerli e battere un lato con decisione sul piano di lavoro ed i cioccolatini (se sono pronti) cadono da soli senza doverli toccare più del necessario rischiando di danneggiarli per un eccesso di pressione o col calore delle mani.
Non solo! La superficie dei cioccolatini viene piuttosto lucida senza bisogno di temperaggio. Cosa volete di più?


Col cioccolato di copertura avanzato ho fatto un golosissimo spuntino di metà mattina! ;o)




Con questa ricetta partecipo al contest "Colors and Food, What else? Giallo Zafferano"

22 commenti:

  1. Bravissima!! Una precisazione (data dal corso che sto raffreddando): se si mettono in frigor o in freezer si rischia una divisione tra cioccolato e burro di cacao campromettendo la lucidità del cioccolato. Gli stampi 'incamiciati' (la prima fase) vanno sempre messi in verticale per farli asciugare per evitare che eventuali residui sigillino il guscio vuoto. Cmq bravissima davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ora che so che frequenti questo corso però ti "sfrutterò" ;o) Baci.

      Elimina
  2. Valentina, sono stupendi! bellissima l'idea dello zafferano e ciccolato bianco!! mi fai venire voglia di provarli, devo solo trovare lo stampino adatto! bravissima e in bocca al lupo! bacioni!

    RispondiElimina
  3. Sono bellissimi, sonos enza parole, davvero. Io non riuscirò mai a fare dei cioccolatini così! :D
    Cara intanto prendo il banner del contest, spero di riuscire a partecipare!!

    RispondiElimina
  4. Wowwwwwwwwwww meravigliosi! Sono senza parole!!!!

    RispondiElimina
  5. Vale ! Sei incredibile ! Che meraviglia questi cioccolatini ! Favolosi ! E strabravissima tuuuu !!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi!! E che bella idea il mascarpone leggermente salato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, all'inizio non avevo programmato di metterci il sale. Poi all'assaggio ho pensato "ma è sciapo" e visto che spesso la risposta sta nella domanda, ecco il sale! ;o)

      Elimina
  7. ogni mio commento sarebbe superfluo..

    RispondiElimina
  8. è ma non puoi tentarmi in questa maniera.. sono troppo golosi!!

    RispondiElimina
  9. ..e perché mai avresti dei dubbi?? Una ricetta così bella, è un piacere averla in lista, e sia mai detto che... ;)) e chissà che gusto!
    Bravissima, un'idea davvero raffinata, grazie!!!

    RispondiElimina
  10. Bellissimi, veramente da cioccolateria!

    RispondiElimina
  11. stupendi! e chissà che buoni! :)

    RispondiElimina
  12. Bellissimi e sicuramente buonissimi!;-)
    Un bacio, ciao!!!

    RispondiElimina
  13. Che bellezza....sono sempre attratta dai cioccolatini, certo perchè mi piacciono ma soprattutto perché ammiro chi li sa fare!!
    bravissima!

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia questi cioccolatini! Io già adoro il cioccolato bianco, figuriamoci se è accompagnato da un ripieno deliziosamente insolito come questo!

    RispondiElimina
  15. insomma, io ti adoro...non so più come dirtelo, tutto quel che cucini mi piace alla follia, è precisissimo, bellissimo, dall'abbinamento sempre perfetto! però qui non si può assaggiare, non è giusto!!!! posso ordinarle una scatola doppia? davvero bravissima senza parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella! I tuoi complimenti mi fanno sempre piacere. Ti prometto che se un giorno avremo modo di incontrarci ti preparerò una vagonata di cioccolatini. Sappi che sto lavorando per te...

      Elimina
  16. tesoro, ma dove lo hai trovato questo stampo favoloso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho trovato un negozio di forniture da cucina professionale e ogni tot vado a fare un giro (e spendo sempre TROPPO) :o)

      Elimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...