domenica 4 novembre 2012

Whoopie Pies? Cookie Pies? Whoopie Brownie Cookies!

Sarà un'americanata, ma ci sono volte in cui non sei tu a voler cucinare qualcosa, 
è il cibo che reclama di essere cucinato. E' successo così con questi irresistibili biscotti che ho visto l'altra mattina su "Scorza d'Arancia", il blog di Claudia. Il link lo trovate QUI.
Li ho visti, ho letto la ricetta e ho dovuto prepararli!
Ho sfornato dei biscotti che ricordano i brownies per quanto sono ricchi e dopo 
il primo assaggio - mmmhhh - tutto poteva finire lì, ma è successo che anche la crema 
di formaggio esigeva di essere montata insieme allo zucchero a velo per trasformarsi in una farcia perfetta per unire a due a due queste delizie cioccolatose.
Il risultato è una sorta di whoopie pie fatta di cookies che sembrano brownies
che sembrano whoopie pies... un casino, ma chi siamo noi per porre limiti?

Il giorno dopo sono ancora più buoni ;o)




per una ventina di cookies

Preriscaldate il forno a 160°.
Versate in una ciotola 170 g di farina, 50 g di cacao amaro, 1/2 cucchiaino di lievito in polvere e un pizzico abbondante di sale, quindi miscelateli e metteteli da parte. 
Non siate timorosi col sale, perchè un po' si deve sentire quel sapore pungente.
Con le fruste elettriche montate 120 g di burro con 250 g di zucchero fino a renderlo bianco e spumoso, quindi unite 2 uova medie, una alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta.
Aggiungete un cucchiaino di estratto di vaniglia e 120 g di cioccolato fondente fuso tiepido. 
Aggiungete a questo composto di burro e cioccolato gli ingredienti secchi mescolando con un cucchiaio di legno e aggiungete 120 g di gocce di cioccolato fondente

Foderate una placca da forno in alluminio con della carta da forno.
Dato che l'impasto è il classico dei cookies, cioè morbido e non modellabile con le mani, ho usato un porzionatore per gelato - di quello che si usa per fare le palline di gelato per intenderci - per ottenere biscotti tutti della stessa grandezza e dalla forma piuttosto regolare.
Prelevate l'impasto col porzionatore e con un coltello spatolatene l'eccesso, quindi distribuite le "cucchiaiate" (in realtà vere e proprie "cupolette") di composto ben distanziate fra di loro perchè in cottura si scioglieranno e la loro superficie aumenterà.
Lasciate cuocere per una decina di minuti per ottenere dei cookies ancora morbidi all'interno e, facendo attenzione a non romperli, disponeteli su una graticella per farli raffreddare del tutto prima di farcirli.

Per la crema niente di più semplice e veloce: montate per 2 minuti con le fruste elettriche 220 g di Philadelphia classico e 110 g di zucchero a velo non vanigliato.
Trasferite la crema in una tasca da pasticciere con bocchetta a stella e farcite i whoopie brownie cookies.
Con questa dose di crema io ne ho farciti 8.

47 commenti:

  1. ecco...il nome di questi biscotti è proprio l'ultimo dei miei pensieri..ma proprio l'ultimo, perché l'unico pensiero che ho, ora è capire come fare a sbranarmeli tutti...Vale, sono favolosi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi Mary, non ce la faresti. Io dopo uno mi sentivo zavorrata a terra :o)
      Un bacio.

      Elimina
  2. li avevo visti anche io e avevo pensato che devono essere irresistibili!!!

    RispondiElimina
  3. Mmmm che bontà!! In effetti il nome non è importante, l'importante è il contenuto!!

    RispondiElimina
  4. claudia sforna meraviglie e tu non sei da meno...i miei complimenti...come me li papparei tutti!!!!troppo forte vale.

    RispondiElimina
  5. Un"casino"davvero goloso!Qualsiasi sia il nome appropriato,questi biscotti sono da urlo!Condivido con il pizzicone abbondante di sale,soprattutto nei biscotti o in preparazioni come queste!Ti spiace se sostituisco alla philadelphia il mascarpone?Non posso farci niente,ma io l'adoro!Un abbraccio cara e bravissima in tutto quello che ci proponi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che va bene anche il mascarpone.
      Io ho scelto il Philadelphia sia per mantenere il "tema" americano, sia perchè amo quella leggera fresca acidità abbinata al gusto rotondo e corposo del cioccolato.
      Un abbraccio Damiana.

      Elimina
  6. ma che sballo! Che sballo sballoso...io ne devo assaggiare almeno 24 anche se so che al primo morso sverrei per la bontà. Splendida idea vituzza bedda, grazie per avere completato con estro e affetto incondizionato questi biscottini, mi facisti commuovere :*
    brava e grazie assai
    Cla

    RispondiElimina
  7. mi sa che si faranno cucinare anche da me! però i tuoi sono ancora più belli, maghetta;)

    RispondiElimina
  8. Anche a me piace moltissimo questo frosting di philadelphia e zucchero a velo, la uso anche per farcire i muffins.
    Bellissimi i tuoi whoopies!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Any.
      Io davvero ne vado matta. Lo metto anche sulle cupcakes alle carote con cui lo trovo davvero perfetto.

      Elimina
  9. tutte dico tutte le tue ricette mi piacciono! e questa è un'altra da fare...con urgenza!!!! complimenti davvero!!ciao!

    RispondiElimina
  10. Li ho visti proprio ieri in una rivista di cucina e mi veniva da morderei, ma i tuoi ancor di più!!!! Complimenti, sono deliziosi!!! A presto, Martina

    RispondiElimina
  11. Ciao Vale! :) Beh, io direi che il nome di questi biscotti non è importante, guarda un po' che goduria per occhi e palato! :D Ne mangerei subito uno... ehm... facciamo due! :D Buonissimi, segno subito la ricetta ;) Un bacio grande e complimenti, buon fine settimana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi Vale, dopo il primo dovresti fermarti :o)
      Un bacio.

      Elimina
  12. Carissima! Sto leggendo questo post con una mia amica inglese e mi ha detto che sono veramente buoni e tu li hai fatti benissimo !

    RispondiElimina
  13. Che goduria a vederli...immagino a mangiarli!!!
    Di sicuro uno tira l'altro, buonissimi!!!
    Un kiss

    RispondiElimina
  14. Che golosità io vado matta per i cookie,e che foto pazzesca bravissima a presto Zagara & Cedro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ketty, perchè ho scattato in un giorno senza un briciolo di luce e questo è l'unico scatto presentabile che ho ottenuto. Stavo diventando matta :o)

      Elimina
  15. Ciao Vale, non conoscevo i whoopie pies..conosco i brownies..la cosa certa è che devo assoultamente 'incontrare' questi qui!
    Mi sono già copiata la ricetta che provvedo a provare quanto prima!!
    Ciao! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta :)
      Le whoopie pies sono le nuove cupcakes! Si possono preparare in un'infinità di gusti e sono troppo carine a vedersi.
      Baci.

      Elimina
  16. mamma mia!! ciao cara, penso che sia da un sacco di tempo che non mangio un biscotto così!!! :)
    ti mando un groppo bacio!!

    RispondiElimina
  17. Aaaah che goduria! Chissenefrega se sono un incrocio un po' incasinato, sono meravigliosi!:)
    Sai cosa? Nella scatolina sono anche un'idea carina da regalare! Ottimo;)
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vado matta per le scatoline di cartone! *_*
      Cosa c'è di più bello che aprire un pacchettino e trovare un piccolo tesoro?

      Elimina
  18. I whoopies sono sulla lista dei miei pensieri da quando li ho visti per la prima volta sul sito di Cavoletto.
    Sul sito della mia amica Giulia che vive in America, c'è la storia dei Whoopie, l'ho trovata davvero divertete:
    http://paroledizucchero.com/2012/06/26/la-guerra-dei-whoopie-pies-ma-prima-cosa-sono-i-whoopie-pies/
    I tuoi W. mi sembrano bellissimi e il quella scatoletta sono un bellissimo cadeau!!
    bacioni

    RispondiElimina
  19. Ciao Ro'.
    Anche io appena li ho visti sono stata conquistata e sono subito andata a informarmi sulla loro storia.
    Ora vado a curiosare anche sul link che mi hai dato ;o)
    Un bacione grande.

    RispondiElimina
  20. Irredistibili!
    Stupendi.
    Brava la cuoca

    RispondiElimina
  21. Buoniiiiiiiiiiiiiiiiiii
    sono bellissimi
    buon weekend

    RispondiElimina
  22. Questi whoopies sono strepitosi....la foto è pazzesca e tu sempre brava come al solito!! Le tue creazioni sono una garanzia! A presto!

    RispondiElimina
  23. Ciao Valentina; i tuoi whoopies sono irresistibili, come il tuo blog!
    Cecilia e Viola di Frizzi e Pasticci

    RispondiElimina
  24. dopo tutti questi post non ci sono più aggettivi per i tuoi whoopies, mi rimane goduriosi!!!!
    ricetta segnata per farli appena possibile, e ora vado a sbirciare il sito di claudia che non conosco ma che se sforna certi biscotti deve essere davvero in gamba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' infatti lo è :o)
      Se provi fammi sapere com'è andata.
      Baci.

      Elimina
  25. Mamma mia che delizia!! Questa si che é una ricetta da perdere la testa. Concordo con le altre, troppo divinamente buona per poterla descrivere a parole.
    Da provare, solo per testarne la qualità al palato. Sai, lo faccio proprio per dovere... dovere..... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo capisco. Anche io ho un grande senso del dovere ;o)

      Elimina
  26. tra brownies e whoopies non ci cacipsco più un'acca! So solo che questi cookies devo essere una cosa di-vi-na!
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  27. Ma son buonissimi oltre che belli!!! e quella cremina dentro... veramente ottima... buona domenica :-)

    RispondiElimina
  28. belli buoni e furbissimi! la cremina dentro una botta di genio porzionata con con la bocchetta a stella che fa vedere la striatura elegantissima tra i due biscotti. salvo tutto. Happy Sunday :) mony

    RispondiElimina
  29. Ach'io vado matta per le scatoline di cartone! Pensa che per Natale già ne ho comprate alcune bellissime.:)
    Volevo preparare già da un pò questi biscotti: adesso ho la ricetta. Grazie!

    RispondiElimina
  30. Ciao Valentina, stavo cercando proprio una ricetta del genere da fare questo week end. Pensi che l'impasto - essendo morbido - sarà adatto anche per la sparabiscotti o la sacca??? Grazie e complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie :o)
      In effetti l'impasto è morbido, quindi potresti usare la tasca, ma vanno bene anche due semplici cucchiai con cui formare dei mucchietti.
      Per la sparabiscotti non credo vada bene e in ogni caso, sciogliendosi molto in cottura, temo non manterrebbero la forma.
      Un bacio :o*

      Elimina
  31. ciao!
    ho appena infornato i whoopies ma mi è sorto un dubbio..va bene se metto il forno a cottura ventilata??
    perchè son passati 10 minuti e non sono ancora pronti..

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...