venerdì 19 ottobre 2012

Un Ingrediente Speciale: la Semplicità.

Avete mai sentito usare l'espressione "E' gente semplice" per indicare
delle persone magari un po' ignoranti (e non parlo di istruzione scolastica) 
che vanno comprese e assecondate?
Ma allora oggi è questa la semplicità? Un sinonimo di pochezza?
Ecco, ho l'impressione che in qualche modo la semplicità sia finita per 
corrispondere con questo concetto, mentre forse solo un ricco mondo interiore
può permetterci di apprezzarla e riconoscerla quando ce la troviamo davanti
senza etichettarla affrettatamente come manchevolezza.
A volte la semplicità è pura poesia.


Ci sono piatti in cui la semplicità è l'ingrediente che fa la differenza.
E' senza dubbio il caso di questa ricetta in cui pochi, comuni ingredienti si uniscono
per dar vita a questi crostoni che sanno di casa.
E' inutile dire che proprio perchè gli ingredienti e le cotture sono elementari,
è necessario usare materie prime di buona qualità: una tuma fresca acquistata
in un caseificio di fiducia, del pane casereccio, della polpa di pomodoro conservata 
durante l'estate, del basilico freschissimo appena raccolto dalla piantina che 
curate con amore, dell'olio d'oliva artigianale.
Il pane tostato assorbirà tutti i succhi e i profumi del pomodoro
e dell'olio d'oliva e la tuma alla piastra diventerà morbida e saporita
con un'appetitosa crosticina esterna.




Versate in padella un filo d'olio d'oliva e rosolate a fuoco dolce due spicchi d'aglio a fettine, quindi aggiungete 400 g di polpa di pomodoro.
Insaporite la salsa con sale, peperoncino macinato, abbondante basilico tritato e un cucchiaio scarso di zucchero per regolare la naturale acidità del pomodoro, quindi aggiungete 1/2 bicchiere d'acqua, coprite e lasciate cuocere per una quindicina di minuti a fuoco vivace.
Con questa cottura veloce il pomodoro conserverà tutta la sua freschezza.

Tostate le fette di pane su una piastra liscia dal fondo spesso fino a che non risultano dorate e completamente prive di umidità: più le fate "asciugare", più salsa assorbiranno quando allestirete il piatto.
Togliete le fette di pane e distribuitele sul piatto, quindi eliminate eventuali briciole dalla piastra calda e rimettetela suo fuoco per procedere alla cottura della tuma che deve essere tagliata a fette spesse e uniformi.
Adagiate le fette sulla piastra e voltatele quando risultano dorate sul fondo.

Versate la salsa calda a cucchiaiate sulle fette di pane, quindi adagiatevi sopra la tuma morbida e condite con un abbondante filo d'olio d'oliva fresco.



36 commenti:

  1. Cara Vale hai ragione: la semplicità oggi è sinonimo di pochezza mentre la semplicità è a volte tanta ricchezza che la gente povera di spirito non comprende...quanto ai tuoi crostoni sono meravigliosi...grande Vale! associ sempre cgastronomia e riflessioni...grande grande idea!!!

    RispondiElimina
  2. Ma chi scambia semplicità per pochezza,è sicuramente lui l'ignorante!Come dici tu la semplicità può essere pura poesia,che con pochi fronzoli e belletti,si esprime!E questo piattino è concreto e invitante nella sua semplicità!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Concordo con Damiana, scambiare la semplicità con pochezza è pura ignoranza. Per me semplicità è sinonimo di sensibilità, coerenza, fascino e in cucina è l'ingrediente che preferisco. In cucina semplicità non fa mai rima con banalità, perchè proprio le ricette "semplici" sono quelle spesso con più "insidie" e in cui si nota davvero la qualità degli ingredienti. Questo piatto sarà anche semplice ma è tremendamente invitante. E se in stagione ci aggiungi anche la polpa di pomodoro fresco, magari cuore di bue...il massimo :) Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  4. Ciao! davvero niente male questo piatto! semplice, ma c'è tutto quello che serve!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. beh tesoro, io adoro la semplicità ma anche le cose complicate perchè dipende sempre dalla qualità di e non dalla quantità ;-)
    Baciotti

    RispondiElimina
  6. sono pienamente d'accordo con te su quello che dici in merito alla semplicità, elemento che contraddistingue me e le mie ricette.
    Questo tuo piatto è strepitoso...e rispecchia pienamente i miei gusti!

    RispondiElimina
  7. oh che goduria! come siamo d'accordo sul tema semplicita', specialmente oggigiorno siamo tutti cosi' indaffarati e cerchiamo di farci entrare tutto nel poco tempo a disposizione che la qualita' cala e la quantita' aumenta!

    questo piatto e' fantastico. adoro i piatti semplici e profumati. come vorrei ancora avere la mia piantina di basilico! qua oramai non cresce piu' niente, troppo freddo. dovro' aspettare fino all'estate prossima.

    abbraccio e a presto,
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse se la tieni in casa, ma vicino la finestra ce la fa?
      Qualche esperto ci aiuti :o)

      Elimina
  8. sono completamente d'accordo con te...la semplicità può essere davvero pura poesia, come questo piatto...basta guardarlo per aver voglia di morderlo :)!!
    mai mangiato la tuma..la voglioo :D!!
    ciao e buona serata

    RispondiElimina
  9. Si, l'ho sentita questa espressione e non mi piace, non mi è mai piaciuta. Semplicità, per me, è sinonimo di ricchezza, non di pochezza. Ricchezza d'animo e purezza d'animo, ecco. In cucina, se non si conosce la semplicità, non si può nemmeno sperimentare, inventare. La semplicità è alla base di tutto ;) Questo piattino è delizioso, mi ha fatto venir fame... segno la ricetta, complimenti! Un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina
  10. La semplicità é tutto e ne sono convinta da sempre quindi concordo con te che soprattutto in cucina sia fondamentale e questo piatto é delizioso nella sua semplicità quindi perfetto!!! Baci, Imma

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta ti dà il mio dieci e lode. Adoro queste preparazioni! Per esempio io ne faccio una simile alla tua con il primosale. E vogliamo parlare di quali sono le mie fettuccine o qualsiasi pasta fatta in casa? Quelle condite con pomodoro, basilico, parmigiano. Ne divorerei un piattone a qualsiasi ora, come questa tua bruschetta con la tuma e pomodoro...

    RispondiElimina
  12. questo piatto è delizioso, e quello che lo rende speciale è proprio l'essere delizioso nella sua semplicità

    RispondiElimina
  13. Io credo che un bravo cuoco in cucina debba avere innanzitutto semplicità e poi fantasia...non sempre i piatti elaborati premiano il palato.
    Questo piatto lo trovo di una raffinatezza unica: complimenti

    RispondiElimina
  14. guarda...questa espressione mi fa alquanto incavolare e sono d'accordo con Federica, la semplicità è sinonimo di sensibilità, purezza, eleganza ecc...e anche in cucina i piatti semplici per me sono al primo posto.
    Evviva la semplicità.
    Cosa non farei per quel piattino qui sopra
    un bacione

    RispondiElimina
  15. ciao, ho girato un po' per il tuo blog ... mi piace molto, complimenti!
    continuerò a seguirti.
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela, piacere di conoscerti e grazie sia per i complimenti che per esserti unita ai lettori speciali.

      Elimina
  16. Spettacolare! Anch'io penso che la semplicità non solo non è sintomo di pochezza, ma spesso è il valore aggiunto per poter guardare il mondo con occhi veri! Bello il tuo post. ciao

    RispondiElimina
  17. Nella gastronomia la semplicità per me è quel tocco in più, è dimostrare che anche se usiamo 3 prodotti ma di buona qualità, il risultato è comunque ottimo..e questo è esattamente il contrario di pochezza...
    Questi crostoni poi...sono divini!

    RispondiElimina
  18. Cara Valentina, con me, come si dice a Roma, spalanchi una porta aperta!!! Pochi ingredienti ed eccellenti. La cura migliore in cucina.... :)

    RispondiElimina
  19. Quanto hai ragione cara Vale! Hai proprio ragione! E la tua ricetta è semplice (nell'accezione positiva nonché originale del termine) e buonissima :)
    Bacio cara

    RispondiElimina
  20. spesso è proprio la semplicità quel di più che attira e ispira sia nelel persone che nei piatti come questo che secglierei subito!

    RispondiElimina
  21. Cara Vale, hai proprio ragione. Spesso questa espressione viene usata in accezione negativa ma ora più che mai, che finalmente si sta tornando a rivalutare le cose genuine, assume invece secondo me un significato ben più profondo.
    E la tua ricetta ne è un chiaro esempio :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ingrediente davvero speciale e sempre piu' raro, al giorno d'oggi, soprattutto in cucina, dove sembra che la parola d'ordine ormai sia diventata "Stupire ad ogni costo" anche a scapito del gusto, a volte...Pochi, ma buoni e mettiamoci anche semplici. In cucina e nella vita.

    RispondiElimina
  23. La semplicità è una parte molto consistente della mia vita. ed è per questo che sento di adorare questo piatto!

    RispondiElimina
  24. Questo piatto è poesia, lo scegliere al posto di qualsiasi piatto sofisticato e con mille sapori, questo deve essere una meraviglia da assaporare piano piano... Un bacione

    RispondiElimina
  25. Ciao, sei tornata!!! E che ritorno alla grande direi, evviva la semplicità! Grazie tesoro, a presto

    RispondiElimina
  26. Ciao, sei tornata!!! E che ritorno alla grande direi, evviva la semplicità! Grazie tesoro, a presto

    RispondiElimina
  27. sono d'accordo i piatti più sono semplici e più sono speciali!! come questo...che mette l'acquolina solo a guardare!!!ciao.

    RispondiElimina
  28. Sono appena tornata da Londra..e ti ho pensato tanto (per il post che avevi scritto su Londra e le sue bontà).
    Purtroppo non sono riuscita a vedere nulla (viaggio di lavoro -_-) ma non vedo l'ora di tornare per assaporarne tutta la sua bontà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuooooooo, ma questo è un vero peccato!
      Spero tu possa tornarci presto (e anche io ;o)
      Un bacione.

      Elimina
  29. Ciao tesoro! Bello il tuo post, condivido in pieno! E che dire della ricetta...un piatto "semplice" che fa la differenza!!!!

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...