mercoledì 17 ottobre 2012

Ciambelle Espresse. French Cruller Donut.

Sono davvero convinta che siano in pochi a saper 
resistere davanti a una calda, dorata, profumata ciambella.
Chiunque di voi abbia avuto la fortuna di entrare in uno dei punti vendita di 
Krispy Kreme di certo sarà rimasto affascinato dalla varietà di forme,
glasse e farciture delle ciambelle in vetrina. 

I cruller tradizionali sono delle paste fritte di forma rettangolare caratterizzate 
da un foro centrale attraverso cui far passare un'estremità del rettangolo ottenendo
così una forma intrecciata (come si fa per alcuni tipi di chiacchiere).
I french cruller sono una versione più recente di questi dolci tradizionali e
sono delle ciambelle di pasta choux dalla consistenza leggerissima, quasi soffiata, 
che si possono preparare davvero in pochissimo tempo.
Cosa chiedere di più che una delizia lampo?!




I cruller cambiano notevolmente a seconda del tipo di 
bocchetta che si usa. Per ottenere un risultato come quello
in foto (ciambelle arrotondate, ma in cui restino visibili le striature) 
dovete usare una bocchetta francese da 15 mm.

Per 9 french cruller

Versate in un tegame dal fondo spesso 90 g di acqua, 90 g di burro a dadini, un pizzico abbondante di sale, 20 g di zucchero, la scorza grattugiata di 1/2 limone.
Mettete a fondere il tutto su fuoco dolce senza far bollire e quando il burro risulta completamente sciolto versate, tutti in una volta, 80 g di farina 00.
Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno mantenendo il tegame sul fuoco fino ad ottenere un impasto omogeneo che tenda a staccarsi dalle pareti.
Trasferite questo impasto in una scodella e lasciatelo intiepidire.
Aggiungete, poco per volta, 135 g di uova intere mescolando energicamente e facendo attenzione a far assorbire del tutto la dose di uova versata prima di procedere con la successiva. Aggiungete 12 g di latte intero e amalgamate anche questo.
Una volta ultimato questo passaggio trasferite l'impasto nella tasca da pasticciere con la bocchetta indicata e formate degli anelli di impasto su un foglio di carta da forno.
Finito l'impasto, tagliate la carta fra gli anelli in modo che ciascuno di essi poggi su un quadrato di carta.




La foto ha il solo scopo di rendere l'idea del procedimento, ma tenete conto  che
in questo caso si tratta di una bocchetta a stella e non francese e che se userete
una bocchetta a stella otterrete un risultato dalla forma del tutto diversa.


Questa manovra è indispensabile, perchè friggerete le ciambelle in abbondante olio di semi,  ben caldo, immergendole con tutta la carta.
Basteranno pochi secondi perchè la carta si stacchi dalle ciambelle, quindi armatevi di pinza e piatto per tirare fuori i quadrati di carta senza sgocciolare e lasciar cuocere le ciambelle fino a che non sono gonfie e dorate.
Mano a mano mettetele a scolare su abbondante carta assorbente.

Spesso ho sentito dire che è meglio zuccherare le paste fritte appena uscite dall'olio perchè se messe a scolare a lungo su carta assorbente lo zucchero non si attacca più.
Io per zuccherarle vi consiglio una piccola accortezza che vi ruberà un minuto, ma farà la differenza. Versate dello zucchero in un piccolo mixer, aggiungete un pizzico di cannella e frullate per qualche secondo per rendere lo zucchero più sottile.
In questo modo potrete tamponare con cura le ciambelle per eliminare l'olio in eccesso e lo zucchero si attaccherà comunque.

Io le consiglio sia per un caffè che per un tè in compagnia.



56 commenti:

  1. Ciao Valentina, cosa posso dirti? Sei talmente brava e queste ciambelle sono perfette che rimpiango solo di non averne una qui! Complimenti. A presto.

    RispondiElimina
  2. Con il caffè, con il tè, ma anche senza, direi che sono ottime!

    RispondiElimina
  3. Sei diventata la mia tentarice della sac à poche! Dopo il post degli eclairs sta a vedere che mi fai mettere le mani in pasta anche con le ciambelle. Tanto lo so che non mi verranno mai perfette come le tue, sei mitica :) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Ma dici che un risultato del genere può venire bene anche a me che sono totalmente negata con il sac a poche?? No, perchè mi sono innamorata non solo delle foto, ma anche della ricetta!!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciami subito dire che dalle foto del tuo blog tutto sembra meno che tu non abbia manualità :o)
      Comunque credo che questa ricetta vada bene anche per chi è un po' maldestro, perchè anche se non si riesce a formare degli anelli regolari sulla carta forno, durante la frittura le ciambelle gonfiano e si uniformano abbastanza.

      Elimina
  5. io non resisterei di certo a questa prelibatezza!! complimenti

    RispondiElimina
  6. Certo in compagnia sarebbe meglio ma anche soli soletti queste ciambelle si gustano alla grande.

    RispondiElimina
  7. Alzo la mano...io NON so resistere, e non ci provo nemmeno....ehhhh ad averne una ora, in questo momento..sarebbe il paradiso :)

    RispondiElimina
  8. E noi accettiamo tutti i tuoi consigli!! Queste ciambelle non le conoscevo proprio e sono davvero eccezionali!! Da provare di certo...un bacione!

    RispondiElimina
  9. Queste ciambelle sono per me una bellissima scoperta e li proverò sicuramente.
    Grazie per averle condivise a presto

    RispondiElimina
  10. Infatti: chi potrebbe resistere davanti a una simile delizia? Io nooooo!! Bellissime, me ne mangerei giusto una adesso ... anche due!!

    RispondiElimina
  11. aspetto decisamente invitante!

    RispondiElimina
  12. Come dimenticarsi l'esperienza di Krispy Kreme??!!, Mi ricordo che eravamo in 3 e ne ordinammo credo 12… di tutti i colori. Che porcata! I tuoi sono meravigliosi!!!

    RispondiElimina
  13. mmmm...sto per svenire.....

    RispondiElimina
  14. Ommamma che goduriaaaa!!! *_*

    RispondiElimina
  15. Mamma che belle... e che buone devono essere!!! :D Complimenti, sono davvero perfette! Baci e buona serata :)

    RispondiElimina
  16. le adoro! ti sono venute perfette! complimenti :)

    RispondiElimina
  17. Beh che dire? La regina dei dolci è tornata!! :-)
    Non conoscevo queste ciambelle e dalle tue parti mi faccio sempre una bella cultura. bacioni e anche un po' di abbracci

    RispondiElimina
  18. Sono davvero bellissime queste cruller!! Non sono mai stata in un Krispy Kreme ma mi sa che lo spettacolo che si trova entrandoci, è speciale..cosi come lo sono queste ciambelle espresse...brava..complimentissimi per le foto..:))!
    Ci sei mancata..quindi bentornata :)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara.
      Io sono stata per la prima volta da KK anni fa a Londra. Ero insieme agli amici e davanti alla vetrina siamo rimasti così *_*

      Elimina
  19. queste ciambelle si fanno mangiare con gli occhi!:-)

    RispondiElimina
  20. Visto che il tempo non è mai abbastanza, direi che questi dolcetti sono fenomenali! E splendidi!!!!! E golosissimi!!!! Bacione e buona notte!

    RispondiElimina
  21. che dire.. sei molto in gamba, mi piacerebbe riuscire a fare le foto così bene come le fai tu..! Le ciambelle sono davvero da invidiare!! da morderee :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vica, sei molto gentile.
      Vengo volentieri a trovarti :o)

      Elimina
  22. conosco solo DUNKIN DONUTS....lo conosci????
    le tue però sono favolose, sei bravissima mia cara
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saby.
      Sì, conosco la catena DD, ma non ho mai assaggiato le loro ciambelle. Purtroppo (o per fortuna) qui non ci sono questi punti vendita, quindi dovrò aspettare il prossimo viaggio :o)
      Un bacio a tutte e due le bionde.

      Elimina
  23. anche se non sono mai stata in uno Krispy Kreme...mi gusto alla grande le tue favolose ciambelle....purtroppo solo con gli occhi ...ahimè!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  24. Non so' come sono le ciambelle al Krispy Kreme, ma le tue mi sembrano davvero deliziose. E grazie anche per i dettagli che sono sempre utili per avere un risultato perfetto! Ottimo. Buona giornata!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Luisa.
      Cerco sempre di scrivere tutto quello che può essere utile sapere per ottenere lo stesso risultato, ma a volte mi accorgo di dimenticarmi qualcosa :oP

      Elimina
  25. Resto sempre affascinata dalla perfezione quasi assoluta delle tue preparazioni...guarda queste ciambelline: sembrano fatte col compasso!! Ma come fai?!?...Mi devi fare un corso: individuale, intensivo, full immersion!!...ecco....Un abbraccione teso', sono cosi' felice che tu sia tornata tra noi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie teso', ma in questo caso è facile perchè anche se gli anelli formati sulla carta sono un po' sbrindellati, gonfiandosi in cottura si uniformano.
      PS io sono contentissima di rileggervi ;o)

      Elimina
  26. Tanto buone quanto soffici! La consistenza quasi eterea di queste ciambelline rispecchia il loro sapore celestiale!

    RispondiElimina
  27. ben ritrovata! Ottime e sofficiose! A presto!

    RispondiElimina
  28. bellissime e perfette queste ciambelline!come al solito sei sempre bravissima...

    RispondiElimina
  29. Ciao Valentina
    che meraviglia! Ma sai che non avevo mai sentito di questa tecnica di frittura? Con tutta la carta? Mmma..proverò, il risultato è troppo invitante per non provarci...grazie a presto
    fulvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvia.
      Io avevo già provato questo metodo perchè è quello tipico per le zeppole di S. Giuseppe, quindi mi sentivo sicura del risultato. Non c'è nemmeno bisogno di ungere la carta.

      Elimina
  30. sono un vero spettacolo queste ciambelle: impossibile resistere!
    Ciao

    RispondiElimina
  31. grazie per le preziosi informazioni....
    bellissime e bellissima presentazione
    ciao da claudette

    RispondiElimina
  32. ma... ma... sei tornata!!! sei tornata. cioè, tu hai idea di quanto mi sia preoccupata??? di non vederti più??? e se non mi lasciavi il commento, io non me la sarei nemmeno data. ho fatto le congetture peggiori. E tu mi ritorni così! :) che piacere... ci vediamo presto, spero! ora torno su e leggo... :) un bacino, sere

    RispondiElimina
  33. bellissime e .. mamma quanto me ne mangerei una!

    RispondiElimina
  34. Exquisito y muy lindo me encanta,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  35. che delizia!!!ne voglio una!!!!!!

    RispondiElimina
  36. ricordo certe ciambelle fritte che faceva mia nonna, che io riempivo di crema.. mamma mia, bei tempi in cui non temevo qualche cucchiaiata di calorie in più!!!!! le portavo a scuola in un contenitore bianco che tutt' oggi i miei amici ricordano con la bava alla bocca :O)
    bentornata tesoro..
    un bacione!!p.s.: è proprio bello vedersi nella tua blog roll :OP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie signorina P&C ;o)
      Quanti ricordi legati ai cestini dell'infanzia...
      Un bacione.

      Elimina
  37. Una figata, me la copio subito! e le foto? meraviglia!

    RispondiElimina
  38. Ciao cara,
    Ma grazie per la visita, perché così ho scoperto un bellissimo blog pieno di cose buonissime , proprio come queste speciali ciambelle! Adoro le foto "in executivis" che mi incogliano tanto a provare! Anche io ti seguirò e con enorme piacere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata.
      A volte mi impigrisco quando devo scattare le foto dei vari passaggi, ma per le ricette più particolari cerco di farlo sempre.

      Elimina
  39. Che spettacolo! È grazie per i consigli riguardanti lo zucchero frullato e la carta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, è bello scambiarci dei trucchetti ;o)

      Elimina
  40. Mammamia Valentina, cercavo delle ciambelline da fare ai mie bambini e sono venuta qui da te trondo poi queste: sono Bellissime! Spero di riuscire a farle, perché tanta perfezione e bravura non sono mie doti, complimenti. Sei bravissima, qui da te è pieno di bellezza e perfezione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, mi hai fatto davvero un complimento bellissimo :o*

      Elimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...