domenica 15 gennaio 2012

Focaccine alla Piastra

Ieri, non chiedetemi perchè, ho deciso di preparare dell'impasto per focaccia e 
provare a cuocerlo sulla piastra invece di accendere il forno.
L'idea si è rivelata ottima ed è l'ideale per i mesi caldi in cui non si ha
certo voglia di trascorrere troppo tempo accanto a un forno incandescente.
L'impasto contiene anche uno spicchio d'aglio grattugiato, ma scegliete voi se levarlo.
in ogni caso non lascia un sapore penetrante ma un piacevole profumo di fondo
che si spande nell'aria mentre cuocete le focaccine.




Pesate in una ciotola capiente 400 g di farina 00, create un foro al centro della farina e versatevi 7 g di lievito di birra secco, 1 cucchiaio di zucchero, 15 g d'olio d'oliva e 1 spicchio d'aglio grattugiato. Versate poco a poco circa 250 ml di acqua tiepida mescolando con una forchetta e portando un po' della farina esterna verso la pasta che viene a formarsi al centro.
Valutate se aggiungere tutta l'acqua, quindi versate l'impasto sul piano, aggiungete 7 g di sale fino e lavoratelo vigorosamente per alcuni minuti per ottenere un panetto elastico e liscio che ungerete, inciderete e metterete a lievitare in una ciotola coperta con la pellicola.
Quando il panetto risulterà gonfio e raddoppiato di volume rimettetelo sul piano, lavoratelo nuovamente per qualche minuto. Fatelo riposare pochi minuti e tagliatelo in porzioni (io ne ho fatte 8) che poi saranno le focaccine.




Formate delle "palline" con ciascuna porzione, infarinatele leggermente e stendetele non troppo sottilmente. 
Quando avete finito, mettete a scaldare a fuoco medio una piastra liscia spessa e antiaderente ed ungetela generosamente con olio d'oliva. Tenete a portata di mano origano, rosmarino e sale grosso (io l'ho pestato un po' al mortaio).
Mettete le focaccine a cuocere sulla piastra e quando sono dorate da un lato versate un filo d'olio sulla superficie ancora cruda e voltatele.
Insaporitele con le erbe e il sale mano a mano che le togliete dalla piastra, quando sono ancora ben calde.








NOTA: Queste focaccine non sono altissime, ma lo sono abbastanza da essere tagliate trasversalmente con un po' di cura e farcite col più buono dei salumi freschi che riuscite a trovare... vedrete ;o)

19 commenti:

  1. mi piace un sacco come idea, devo provare assolutamente a cuocerle sulla piastra, grazie dell'idea :)
    buona domenica :*

    RispondiElimina
  2. Ciao golose le focaccine, sono buonissime anche così... nude :-)

    RispondiElimina
  3. Non oso immaginare che sapore!

    RispondiElimina
  4. e con dentro una fetta di prosciutto e una di formaggio....!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, con prosciutto e formaggio dentro è la morte sua!!!

      Elimina
  5. Sembrano proprio quelle che noi chiamiamo "tigelle"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non le ho mai provate, ma sono più che certa che mi piacerebbero! ;o)

      Elimina
  6. Grazie per la bella idea...da provare assolutamente :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se le provi fammi sapere come va ;o)
      PS La prossima volta scrivimi il nome, così ci si conosce.

      Elimina
  7. Le ho provate e sono veramente buonissime, le ho messe anche sul mio blog, chiaramente citando il tuo come fonte!
    Mi avevano già detto di provare a cuocerle sulla piastra ma non l'avevo mai fatto, poi ho visto le tue così invitanti e le ho fatte subito, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, grazie per avermi citato, ma soprattutto per aver provato la mia ricetta. Sono davvero contenta che tu sia rimasta soddisfatta del risultato :o)

      Elimina
    2. Molto soddisfatta, tanto che le ho rifatte oggi per pranzo!
      Ti ho scritto anche nel post dei fegatini di pollo!
      Mi piace molto il tuo blog, non mi sono unita ai lettori speciali solo perchè dovrei crearmi il profilo, ma ti seguirò :-)

      Elimina
    3. Non importa che tu ti unisca ai lettori, mi fa molto più piacere sapere che tornerai a trovarmi. Grazie.

      Elimina
  8. Le ho provate questa sera e pubblicate sul mio blog (ovviamente citandoti!) ma non sono per niente belle come le tue! Forse perchè ho utilizzato poco olio - maledetta dieta! Però sono buonissime :) Riproverò! Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che tu abbia provato la mia ricetta e soprattutto che tu le abbia trovate buone.
      Riguardo l'aspetto di sicuro sarà qualcosa di facilmente risolvibile.
      Vengo da te ;o)

      Elimina
  9. sabato le faccio, è deciso! :)

    dici che potrei utilizzare la stessa ricetta anche per cuocerle in forno ventilato? immagino vada bene...

    grazie mille, buona giornata, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro in forno statico. Per il ventilato non saprei dirti con certezza perchè non l'ho mai usato, ma so che non è il più indicato per i lievitati.
      Grazie a te.

      Elimina
  10. Le ho provate ieri sera, sono buonissime! :)
    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa davvero piacere che ti siano piaciute :o)

      Elimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...