lunedì 7 novembre 2011

Torta al Cioccolato Bianco e Mascarpone

Ho brevettato questa torta per una cena a casa di Andrea, amico golosissimo di dolci, perchè volevo preparare un dolce che lo appagasse completamente. Da quella sera non chiede altro, in qualunque occasione (compleanno compreso).




Preparate del pandispagna con una ricetta che usate abitualmente e che trovate buono (è indifferente per la riuscita del dolce, ma in ogni caso a breve posterò quella che uso io) lasciatelo freddare completamente e ricavatene tre strati.
Per la crema fate fondere a bagnomaria 200 g di cioccolato bianco dal sapore intenso (o si perderà fra gli altri ingredienti). Trasferite il cioccolato in una scodella capiente e aggiungete poco per volta, mescolando con un cucchiaio di legno, 250 g di mascarpone. E' facile che all'inizio la crema sembri slegarsi e il cioccolato bianco impazzire, ma non temete, continuando ad aggiungere il mascarpone e mescolando energicamente tornerà liscia.
Montate 250 g di panna vegetale già zuccherata e cominciate ad aggiungerla alla crema mescolando dal basso verso l'altro per non smontare la panna e lasciare la crema spumosa.
Ora potete cominciare ad assemblare la torta. Per bagnare i dischi di pandispagna io preparo una bagna composta da pari quantità di acqua e di zucchero senza alcun tipo di alcol. Bagnate i dischi e versate la crema fra uno strato e l'altro, lasciando da parte la quantità di crema necessaria a guarnire l'esterno.
Io, solitamente, in questa fase uso il cerchio di alluminio mettendo il primo disco sul fondo e formando gli strati al suo interno così poi posso lasciare la torta a rassodare trenta minuti in forma. Se non avete l'anello, uno stampo a cerniera può andare bene.
Ora potete guarnire la torta prendendo spunto dalla foto o a vostro gusto. 
Io, per realizzare le piastrine laterali, disegno delle fantasie col cioccolato bianco su un vassoio coperto di carta forno, metto a raffreddare bene in frigorifero e poi copro tutto il foglio con uno strato di cioccolato fondente. Questa manovra va eseguita piuttosto velocemente o i disegni di cioccolato bianco, essendo molto sottili, si cominciano a sciogliere perdendo definizione.
Quando il cioccolato fondente comincia ad indurirsi, ma è ancora morbido, incido i quadrati con la punta di un coltello e metto nuovamente in frigorifero. Quando il cioccolato sarà perfettamente solidificato le forme che avete inciso si staccheranno facilmente.


16 commenti:

  1. la torta di compleanno più buona che abbia mai assaggiato... e richiesto! :)

    RispondiElimina
  2. COMPLIMENTI. CINZIA

    RispondiElimina
  3. Complimenti, sei bravissima! ciao, Paola

    RispondiElimina
  4. Ciao!! Complimenti x il blog! che bella questa torta, da provare! :) Mi sono unita, se vuoi passa x il mio!

    RispondiElimina
  5. sei davvero molto brava e mi fa piacere essere tra i tuoi lettori, l'unica cosa che mi sento di consigliarti è di separare la parte ingredienti dal procedimento, se puoi, è più semplice e immediato leggere la ricetta! un bacione e a presto, ho visto molte cose belle che tornerò a copiare!!!!:D

    RispondiElimina
  6. Grazie Aria. Sappi che anche io devo ancora fare un bel giro come si deve nel tuo blog ;o)

    RispondiElimina
  7. ciao sono anche io appassionata di cucina e quando vedo certe creazioni fatte col cuore è davvero un piacere. è bello sapere che ci sono altre persone con cui condividere una passione. bravissima e complimenti per la fantasia!

    RispondiElimina
  8. Sto spulciando il tuo blog, neanche dovessi fare un esame!!:D
    Per il decoro sulla superficie della torta hai usato un conetto di carta forno con fondente?
    E il cioccolato x i decori laterali è temperato, o l'hai semplicemente steso dopo averlo fuso?
    Grazie, cara!
    Eccezionale, come sempre!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  9. Ciao Paola, grazie per i complimenti. Per la superficie ho usato una tasca da pasticcere usa e getta (le compro a rotoli da 100!) tagliata appena appena in punta, per le piastrine laterali non ho temperato il cioccolato per pigrizia, ma in effetti sarebbe più giusto farlo :o) Un bacione e buona Pasqua.

    RispondiElimina
  10. Wow!!!! Questa torta mi ispira....anche solo provare le decorazioni col cioccolato ^_^
    Brava brava

    RispondiElimina
  11. scusa una domanda che magari ti può sembrare stupida, ma tu con questa crema hai sia farcito che coperto la torta? grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo.
      Figurati, che domanda stupida ;o)
      Sì, io uso la crema sia per l'interno che per l'esterno.

      Elimina
  12. Nice blog here! Also your site loads up fast! What
    web host are you using? Can I get your affiliate link to your host?

    I wish my site loaded up as quickly as yours lol

    Also visit my blog post: best live - -

    RispondiElimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...